Leggendo Ora
Allarme germi e batteri! Fai questo prima di addobbare l’albero o te li porti in casa!
Pubblicità

Allarme germi e batteri! Fai questo prima di addobbare l’albero o te li porti in casa!

Allarme germi e batteri! Fai questo prima di addobbare l’albero o te li porti in casa!

Cosa centra questo allarme germi e batteri con l’albero di Natale? Riflettiamoci bene: normalmente gli addobbi sono ben stipati in soffitta, cantina, garage o, nella migliore delle ipotesi, nell’angolo più remoto dello sgabuzzino. E qui accumulano polvere su polvere, raccogliendo al contempo sostanze non propriamente benefiche, soprattutto se abbiamo bimbi piccoli in casa, se siamo allergici o se con noi vivono soggetti fragili, asmatici per esempio.

Per tutelare noi e loro da eventuali reazioni non propriamente auspicabili di fronte alla magnificenza e alla sontuosità delle feste, prevenire è meglio che curare!

Eccovi allora un piccolo, ma esaustivo vademecum per ripulire perfettamente il vostro albero di Natale sintetico dai residui nocivi e dalla muffa.

Pubblicità

Seguitelo pedissequamente e vi assicurerete un periodo sereno sotto ogni profilo!

Allarme germi e batteri! Fai questo prima di addobbare l’albero o te li porti in casa!

Allarme muffa e batteri sull’albero di Natale: ecco come eliminarli!

La primissima regola da seguire è un invito per il prossimo anno: quando riponete in cantina, soffitta, garage il vostro albero di Natale, sarebbe meglio ricorrere ad una borsa contenitore impermeabile. Se, infatti, lo infilate nella sua confezione originale potrebbe rovinarsi (gli aghi tendono a cadere facilmente!), essendo in cartone, per lo più, trattiene l’umidità e permette alla muffa di penetrare in ogni dove!

Quindi, ricordate, prima di ritirarlo, procuratevi un sacco apposito!

Ora munitevi di un vecchio lenzuolo o di una vecchia coperta per delimitare l’area di pulizia, poi inforcate un paio di occhiali protettivi, dei guanti e una mascherina, indossate una tuta e una maglietta a maniche lunghe. Con questa “divisa” eviterete di graffiarvi!

Munitevi di un grosso sacco nero e trasferite le parti del vostro albero, se smontabile, al suo interno. Aggiungete una buona manciata di sale grosso, poi chiudete il sacchetto e scuotetelo vigorosamente.

Il sale si comporta come un detersivo a secco, essendo abrasivo, rimuoverà fin da subito la sporcizia e la polvere più evidente. Aprite il sacco e mettetene il contenuto sul lenzuolo, scrollate bene ogni sezione e montate l’albero.

Pubblicità

A questo punto, proseguite la pulizia con un aspirapolvere, muovendovi dall’interno all’esterno, al minimo della sua potenza per non compromettere rami e aghi.

Per essere certe di aver eliminato tutta la polvere e la muffa, ripassate ogni sua parte con un panno in microfibra antistatico, partendo dalla cima verso la base, in modo che tutti i detriti si depositino sul telo protettivo.

Allarme germi e batteri! Fai questo prima di addobbare l’albero o te li porti in casa!

Fatto? Bene, ora non ci resta che lavarlo! Avete letto bene. Versate in un vaporizzatore spray pulito acqua calda e sapone per i piatti. Scuotetelo energicamente, poi spruzzate la soluzione su rami e aghi, senza inzupparli. Dovete semplicemente inumidirli. Con un panno in microfibra pulito, asciugateli poi con cura.

Troppo macchinoso per voi che andate sempre di fretta? Allora servitevi della doccia!

I materiali sintetici resistono al bagnato, non dovrete far altro che metterlo all’interno del box e con il doccino, lavarlo in ogni sua parte. Potete lasciarlo asciugare direttamente in bagno o approfittare di una giornata di sole e metterlo sul balcone. Se il vostro albero è troppo grande per entrare in doccia, lavatelo con la pompa da giardino in terrazzo!

E sarà un Natale brillante!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su