Leggendo Ora
Aceto e bicarbonato? Nooo, guarda cosa c’è di meglio contro il calcare
Pubblicità

Aceto e bicarbonato? Nooo, guarda cosa c’è di meglio contro il calcare

Aceto e bicarbonato? No, guarda cosa c’è di meglio contro il calcare

Se avete sempre fatto ricorso ad aceto e bicarbonato per liberarvi del calcare, lasciando nel cassetto i prodotti industriali ed inquinanti, vi siete da tempo incamminate sulla strada giusta, a difesa dell’ambiente. Eppure, il risultato non sempre è stato all’altezza delle aspettative!

Vero è che questi due ingredienti da soli o combinati tra loro, hanno funzioni in grado di sciogliere le incrostazioni, ma spesso possono risultare un po’ aggressivi sulle superfici.

Pubblicità

Il loro ph, infatti, può rivelarsi corrosivo, senza contare che i granelli del bicarbonato rischiano di graffiare l’acciaio, ovvero, proprio il materiale più soggetto ai depositi di calcare.

Che fare allora? Rinunciare e tornare a detergenti chimici? Certo che NO!

Esiste un ingrediente naturale, di origine vegetale, efficace, ma delicato.

Curiose di saperne di più? Prendete nota, noi iniziamo!

Aceto e bicarbonato? No, guarda cosa c’è di meglio contro il calcare

Il cetriolo è l’ortaggio per eccellenza presente nelle insalate estive. Ne avrete fatto una scorpacciata perché è fresco, dissetante, reidratante e ipocalorico, senza sapere che potevate utilizzarlo anche contro le incrostazioni di calcare! Già le nostre nonne vi ricorrevano per pulire i fornelli! Provate a passare una fetta sull’intera superficie, lasciate agire qualche minuto, quindi lucidate con uno straccio pulito.

Provatelo anche sulla rubinetteria del bagno; strofinatelo su acciaio e metallo, attendente dieci minuti, risciacquate e asciugate. Godetevi i ritrovati bagliori!

Pubblicità

Ma le sue proprietà si rivela utili anche in altri campi domestici, ad esempio in giardino. Tagliatene uno in tre o quattro parti, sistematele in un recipiente da lasciare vicino alle piante più soggette all’attacco di bruchi e lumache. Il suo odore pungente risulta loro fastidioso. Si allontaneranno senza più rovinare il vostro raccolto.

Terminiamo, ricordandovi che le fettine di cetriolo, freddissime da frigorifero, sono in grado di decongestionare la pelle arrossata e i gonfiori attorno agli occhi. Fatene largo uso se soffrite di borse, siate costanti, applicatelo a giorni alterni e il vostro sguardo ritroverà freschezza!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
12
Felice
3
Incerto
4
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su