Leggendo Ora
4 super frutti: combattono la stitichezza e aiutano ad andare in bagno
Pubblicità

4 super frutti: combattono la stitichezza e aiutano ad andare in bagno

4 super frutti che aiutano la tua regolarità intestinale

Combattere la stipsi senza lassativi. Se la tua stitichezza non è ancora diventata intrattabile (se non coi lassativi, appunto, che però hanno effetti collaterali), un modo per tenerla a bada c’è: con la dieta.

E precisamente con una dieta che comprenda molta frutta e verdura e quindi molta fibra e acqua, che come è noto sono essenziali per una buona regolarità intestinale.

Pubblicità

Si diceva della frutta: qui ti indichiamo quattro frutti che dovresti includere nella tua dieta, se il tuo problema è la stitichezza.

4 super frutti che aiutano la tua regolarità intestinale

Uno. Prugne, ovviamente

l naturale o “sub specie marmellatae” (sotto forma di marmellata), le prugne sono una miniera di fibra e quindi adattissime, come sa chi abbia mai sofferto di stitichezza, a combattere questo fastidioso e a volte doloroso problema.

Uno studio condotto nel Regno Unito non fa che confermare le ottime qualità della prugna sotto questo punto di vista.

Due. Le banane

Una banana al giorno equivale a circa il 10 per cento del fabbisogno giornaliero di fibra.

Anche le banane, dunque, al pari delle prugne, permettono di contrastare la stitichezza: grazie ealle fibre, certo, ma anche a potassio e vitamine. Chi soffre di stipsi dovrebbe includerne una a pasto.

Pubblicità

Si dovrebbero però preferire le banane mature, almeno secondo questo documento della Società coreana di gastroenterologia. Quelle verdi possono peggiorare i sintomi.

Tre. L’avocado

Pure l’avocado è ricco di fibra, che ne fa un candidato naturale a combattere la stipsi. Duecento grammi di avocado corrispondono in media a circa 12 grammi di fibra.

Un panino ripieno all’avocado oltre che buono, quindi, può anche essere una ottima cura per la stitichezza.

Quattro. La papaia

Stando a una ricerca del 2017, questo frutto favorisce la digestione e può combattere stipsi e flatulenza. Ciò si deve al fatto che contiene sia fibra che acqua. Si dovrebbe mangiarla a colazione, magari accompagnata da qualche pezzo di banana.

Pubblicità

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
1
Incerto
3
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su