Leggendo Ora
Gateau di zucchine: più buono di quello di patate. Solo 110 calorie!
Pubblicità

Gateau di zucchine: più buono di quello di patate. Solo 110 calorie!

Gateau di zucchine: più buono di quello di patate. Solo 110 calorie!

Il gateau di zucchine (o “gattò“, alla napoletana) è uno di quei piatti che non sono per principianti. Il bello però è che può adattarsi a un sacco di occasioni: può accompagnare un aperitivo come pure funzionare da antipasto, ma può essere anche il piatto forte della serata. Insomma, dipende.

E poi è leggero, dato che è a base di zucchine, non di patate.

Pubblicità

Con delle porzioni più generose e scegliendo farciture più “ricche”, può anche diventare un piatto unico. insomma, è uno di quei piatti della tradizione che si prestano a un sacco di interpretazioni, tutte buonissime.

Gateau di zucchine: più buono di quello di patate. Solo 110 calorie!

Ma vediamo la ricetta.

Gli ingredienti

Ci occorrono: un chilo di zucchine; due uova; 40 grammi di parmigiano grattugiato; 40 grammi di pecorino grattugiato; quanto basta di sale; uno spicchio d’aglio; qualche fogliolina di basilico; mezzo cucchiaio di maizena (amido di mais); quanto basta di olio d’oliva; un pugno di pan grattato light; 40 grammi di scamorza affumicata; un etto di prosciutto cotto, affettato sottile; qualche scaglietta di parmigiano.

La preparazione

La prima cosa è lavare e tagliare a fette le zucchine. Le adagiamo in una padella con un cucchiaino d’olio, un po’ di basilico, uno spicchio di aglio e mezzo bicchiere d’acqua, dopodiché lasciamo andare a fiamma tranquilla fino a che non si ammorbidiscono.

Quando l’acqua di cottura è stata riassorbita per intero, si leva l’aglio e si passano al frullatore. ne deve uscire una purea abbastanza asciutta. In caso non lo fosse, possiamo strizzarla con l’aiuto di un canovaccio oppure la possiamo far stringere un po’ in padella.

Adesso si aspetta che si raffreddi, poi la versiamo in un recipiente e ci incorporiamo le uova e i due formaggi grattugiati (ma un po’ va messo da parte) dopodiché regoliamo di sale. Se l’impasto fosse troppo morbido, si può addensare con un po’ di pan grattato e mezzo cucchiaio di amido di mais.

Pubblicità

A questo punto ci si munisce di uno stampo a cerniera, si unge con del burro e ci si spolvera sopra il pan grattato.

Sul fondo ci versiamo poco più di metà della purea di zucchine, che schiacciamo e facciamo aderire ai bordi.

Su questa base adagiamo poi scamorza e prosciutto e alla fine copriamo tutto quanto col resto del composto di zucchine. Quindi si spolvera con del pan grattato e del formaggio grattugiato, nonché qualche scaglia di parmigiano. Il tocco finale sarà un giro di olio a crudo.

Adesso non resta che mettere tutto in forno ventilato, a 180 gradi e per un 35 minuti circa.

Scaduti i 35 minuti, si può concludere la cottura sotto al grill per uan decina di minuti, così da avere una bella doratura in superficie.

Attendiamo che intiepidisca prima di sformarlo e portarlo in tavola.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
25
Felice
8
Incerto
6
Innamorato
6
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su