Leggendo Ora
Yogurt scaduto, 3 metodi geniali per riutilizzarlo!
Pubblicità

Yogurt scaduto, 3 metodi geniali per riutilizzarlo!

Yogurt scaduto, 3 metodi geniali per riutilizzarlo!

Durante alcune giornate ci lasciamo risucchiare dal ritmo veloce della vita e capita di dimenticare gli alimenti che abbiamo in casa. Spesso accade quando sono riposti nel frigorifero, un luogo in cui crediamo che tutto possa essere conservato per giorni e giorni.

Per questo quando ricerchiamo determinati ingredienti in frigo è possibile trovarli scaduti. Il cibo non deve mai essere sprecato tuttavia quando accade bisogna almeno provare a capire come riutilizzarlo.

Pubblicità

In questo caso andrò a spiegare, qui di seguito, come è possibile riutilizzare lo yogurt scaduto.

La regola principale per utilizzare il nostro yogurt scaduto nel frigo è quella di verificare che la data di scadenza sia passata da soli pochi giorni. In questo modo la consistenza sarà ancora la stessa e potrà essere utilizzato senza problemi.

A questo punto, dopo aver controllato quanti giorni sono passati dalla data di scadenza, possiamo capire come e dove reimpiegare il nostro yogurt.

Yogurt scaduto, 3 metodi geniali per riutilizzarlo!

Riutilizzarlo è semplice e ci sono almeno 3 opzioni per farlo.

Una prima opzione è quella di utilizzare lo yogurt scaduto come maschera per il viso. Per preparare una buona maschera, adatta ad ogni tipo di pelle, bisogna versare lo yogurt in una ciotola insieme a qualche goccia del vostro olio essenziale preferito e 2 cucchiai di miele. Questo composto è ottimo per nutrire la pelle e debellare i punti neri.

Yogurt scaduto
 

Un altro modo per riutilizzare al meglio il nostro yogurt è quello di utilizzarlo come fertilizzante. Chi è dotato del pollice verde può benissimo versare lo yogurt in un annaffiatoio con dell’acqua. In questo modo le piante risulteranno rigogliose e sane.

L’ultimo metodo da svelare è quello di usare lo yogurt scaduto come lucidante. In questo caso bisogna intingere un dischetto di cotone nello yogurt e passarlo sulla pentola e, infine, rimuovere tutto con un panno umido. La superficie delle pentole in acciaio diventerà subito lucidissima e pulita.

Pubblicità

Non resta che provare questi 3 metodi e scegliere quale è più congeniale alle vostre esigenze.

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su