Leggendo Ora
Un dolce fatto solo di pasta sfoglia: si arrotola e si inforna. Con solo 180 calorie!
Pubblicità

Un dolce fatto solo di pasta sfoglia: si arrotola e si inforna. Con solo 180 calorie!

un dolce fatto solo con pasta sfoglia

Un dolce fatto solo di pasta sfoglia: si arrotola e si inforna. Con solo 180 calorie!

Il dolce di oggi ha il suo punto di forza nella semplicità e nella versatilità, nel senso che quello che ottenete con questa ricetta lo potete anche adoperare per altre preparazioni.

Si tratta di una pasta sfoglia che si prepara con un uovo. Il procedimento non è brevissimo, per via dei tempi di lievitazione, ma non è troppo complesso.

Pubblicità

Vediamo la ricetta.

Un dolce fatto solo di pasta sfoglia: si arrotola e si inforna. Con solo 180 calorie!

Gli ingredienti

Per una decina di porzioni occorrono: 300 grammi di farina; 140 millilitri di latte tiepido; 80 grammi di burro a fette; 20 grammi di latte condensato; 20 grammi di stevia (è un dolcificante di origine vegetale) oppure 40 grammi di normale zucchero semolato; sale q.b.; un uovo.

Per spennellare: 5 grammi di stevia (o di zucchero); un tuorlo d’uovo.

La preparazione

In primis sopra una spianatoia si fa con la farina la classica fontana e nel cono del “cratere” si versano la stevia (o lo zucchero), il sale, il latte condensato e l’uovo, poi si mescolano gli ingredienti con una spatola.

Dopo aver lavorato un poco di spatola, si versa il latte tiepido e si lavora ancora con la spatola allargando il cratere, dopodiché si prende a impastare usando le mani.

Quando l’impasto prende una consistenza liscia e compatta, si sigilla con della pellicola alimentare e poi si mette in frigo per una ventina di minuti.

Pubblicità

Trascorsi i quali, si infarina di nuovo la spianatoia e si stende ancora l’impasto con un mattarello fino a ottenere la classica sfoglia rotonda.

La preparazioneAdesso si prendono le fette di burro e si adagiano sopra un foglio di carta forno, poi si coprono con un altro foglio e si appiattisce il tutto con il mattarello.

Quando il burro è appiattito al punto giusto, lo si stende sulla sfoglia, che poi si piega in quattro e si schiaccia col mattarello; poi si piega di nuovo, stavolta in due, e si copre con la pellicola trasparente, dopodiché si fa riposare in frigo per altri venti minuti.

Ora si spolvera di nuovo la spianatoia con la farina e ci si stende sopra la sfoglia dandogli una forma rettangolare: poi si piega in due, si avvolge con la pellicola trasparente e si rimette in frigo per ancora 20 minuti.

Passati questi altri 20 minuti, si stende l’impasto sul piano leggermente infarinato, gli si dà una forma rettangolare e lo si taglia in cinque listarelle o striscioline, che poi si arrotolano su se stesse e si trasferiscono in una teglia grande imburrata e infarinata. Si copre con della pellicola e si lascia lievitare per due ore.

Trascorse le due ore, si spennella col rosso d’uovo la superficie e si spolvera di stevia (o di zucchero), poi si mette a cuocere in forno preriscaldato a 175 gradi per tre quarti d’ora.

Tempo di preparazione: 30 minuti
Riposo in frigorifero: un’ora in totale
Tempo di lievitazione: due ore
Cottura: 45 minuti
Tempo totale: 4 ore e un quarto
Porzioni: una decina
Calorie: 180 a porzione

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
16
Felice
3
Incerto
15
Innamorato
4
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su