Leggendo Ora
Trucchi antispreco per lavare le stoviglie! Curiose?
Pubblicità

Trucchi antispreco per lavare le stoviglie! Curiose?

Ci sono tantissimi trucchi antispreco utili per lavare i piatti in senza ricorrere ai prodotti chimici. Molti sono, infatti, i prodotti ecologici, facilmente biodegradabili, che vi consentiranno di pulire le stoviglie accuratamente, ma senza consumare molta acqua o sostanze chimiche.

Il primo suggerimento resta quello di utilizzare un detersivo rigorosamente sfuso, per evitare l’acquisto di imballaggi superflui. E poi? Non finisce qui!

Curiose? Iniziamo! 

Pubblicità

I migliori trucchi antispreco per lavare i piatti a mano

Una volta acquistato il detergente liquido fuso, trasferitelo all’interno di un erogatore a pompetta, riciclate il dispenser di un vecchio sapone per mani! Così, eviterete di sprecare grandi quantità di prodotto.

Cominciate a mettere i piatti e tegami in ammollo mentre ancora state sparecchiando la tavola, le incrostazioni si elimineranno più facilmente.

Poi seguite un ordine di lavaggio preciso: prima i bicchieri, i tegami e, poi, i piatti.

Fate attenzione ad aprire l’acqua soltanto quando serve e mai alla potenza massima, sarebbe uno spreco inutile!

Lavaggio in lavastoviglie: come procedere

Se, invece, ricorrete alla lavastoviglie, rimuovete tutti i residui di cibo prima di procedere. Nel caso in cui teglie e piatti siano incrostati di condimenti e sughi, pulitele con una spugna imbevuta e con un po’ di acqua e detersivo (magari aiutandovi anche con uno spazzolino).

Pubblicità

La lavastoviglie va azionata soltanto se il carico è pieno. Mettete sempre:

  • tegami e piatti all’interno del cestello inferiore;
  • tazze, bicchieri e ciotole, invece, su quello superiore

facendo attenzione a non sovrapporli.

Optate per un programma che sia breve ed ecologico. Anche in questo caso, scegliete prodotti ecologici certificati che siano in confezioni in plastica riciclabile o in carta.

Se le stoviglie rimangono per più di un giorno dentro l’elettrodomestico, avviate un programma di ammollo prima, per poi risciacquarle dopo.

Per evitare sprechi, dovrete anche fare alcuni lavori di manutenzione. Lavate sotto l’acqua corrente i filtri una volta al mese, con un panno umido in microfibra, risciacquate anche tutte le guarnizioni, anche le più piccole.

trucchi antispreco

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su