Leggendo Ora
Torta di mele ZERO: senza burro, senza olio e niente zucchero!
Pubblicità

Torta di mele ZERO: senza burro, senza olio e niente zucchero!

Torta di mele ZERO: senza burro, senza olio e niente zucchero!

Quando pensiamo ad un dolce della tradizione, la mente ci rimanda alle sapienti mani della nonna o della mamma che impastavano zucchero, burro, farina e uova per infornare poi un lievitato nutriente, arricchito con frutta di stagione.

Eravamo bambine golose, totalmente disinteressate alla forma fisica, pronte ad inebriarci del profumo e sprofondare il morso nella morbidezza del dessert casalingo.

Pubblicità

Ma oggi, attente come siamo a seguire regimi controllati che ci permettano di mantenere il peso forma, ci troviamo spesso costrette a rinunciare, nostro malgrado ad una coccola per il palato!

Ora non più: il sapore semplice e genuino, la consistenza morbida e soffice della torta di mele light ci renderà libere di gustarne più di una fetta a cuor leggero!

Pronte a carpire tutti i segreti per una riuscita da leccarsi i baffi? Via!

Torta di mele zero: ingredienti e preparazione

Il segreto di questa torta light risiede proprio nel numero maggiore di mele rispetto alle ricette classiche; la frutta rilasciando acqua e fruttosio nell’impasto, renderà la consistenza spugnosa e morbida. Se volete un dessert a impatto calorico quasi nullo, sostituite poi lo zucchero con il dolcificante che più vi aggrada e non conterete più le fette!!!!

Torta di mele ZERO: senza burro, senza olio e niente zucchero!

Ma veniamo al sodo, procuratevi:

  • Stevia, 100 g
  • farina, 180 g
  • uova, 4
  • mele, 4
  • lievito in polvere, 1/2 bustina
  • limone, 1 solo la scorza grattugiata
  • zucchero di canna, q.b. per guarnire (opzionale).

Preriscaldate il forno a 200° e ungete uno stampo da 24 centimetri di diametro, quindi cospargetelo di farina o di zucchero e rimuovete l’eccesso per verificare di aver coperto ogni spazio. In questo modo il dolce non si attaccherà al fondo e ai bordi e voi riuscirete a sformarlo con facilità. Se preferite, però, potete foderare la teglia con la carta apposita, ma prima bagnatela e strizzatela per farla poi aderire perfettamente.

Pubblicità

Rompete le uova in ciotola e con la frusta a mano o quella elettrica montatele unendo via via lo zucchero.

Setacciate farina e lievito, quindi aggiungete le polveri poco alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno.

Inserite infine anche la scorza di limone, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto denso e liscio, quindi versatelo nella tortiera.

Lavate le mele, sbucciatele e tagliatele a fettine. Posatele delicatamente “in piedi” sulla superficie, ultimate spolverando con lo zucchero di canna.

Infornate per 40 minuti circa, fate la prova stecchino inserendolo al centro del dolce; se asciutto estraetelo, altrimenti continuate la cottura a 180° per altri 5 minuti. 

Una volta pronta, lasciate raffreddare la vostra torta di mele light e gustatela senza sensi di colpa! Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
4
Entusiasta
12
Felice
3
Incerto
3
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su