Leggendo Ora
Torta di albicocche fresche: senza burro e olio. La consigliano i nutrizionisti, solo 140 calorie!
Pubblicità

Torta di albicocche fresche: senza burro e olio. La consigliano i nutrizionisti, solo 140 calorie!

Torta di albicocche fresche: senza burro e olio. La consigliano i nutrizionisti, solo 140 calorie!

La torta di albicocche fresche è una vera sciccheria. Quando l’estate bussa alle porte, viene voglia di frutta fresca e appetitosa. E davvero non c’è niente di meglio che sedersi all’aria aperta e fare merenda con una tazzina di caffè e una leggerissima torta alla frutta.

Torta di albicocche fresche

Pubblicità

Torta di albicocche fresche: senza burro e olio. La consigliano i nutrizionisti, solo 140 calorie!

Gli ingredienti

Gli ingredienti che ci servono per portare in tavola questa meraviglia sono quelli che seguono (le dosi sono pensate per otto persone):

150 grammi di farina doppio zero;
125 grammi di ricotta light;
60 grammi di stevia oppure 120 di zucchero di canna;
50 millilitri di succo di arancia;
tre albicocche;
tre uova;
mezza bustina di lievito per dolci (8 grammi)
un dolcificante liquido quanto basta (se le albicocche sono leggermente acidule, ma dipende anche dal gusto personale di ognuno)

La preparazione

La prima cosa è spremere un’arancia e metterne da parte il succo. Dopodiché sbattiamo le tre uova assieme alla stevia (o a del normale zucchero di canna), aggiungendo la ricotta e amalgamando con una frusta elettrica. Quindi aggiungiamo il succo d’arancia e un poco per volta anche la farina, che avremo setacciato assieme al lievito.

Adesso imburriamo e infariniamo uno stampo di circa 20 centimetri di diametro e ci versiamo dentro l’impasto che siamo venuti preparando, che deve presentarsi liscio e uniforme. Per finire aggiungiamo le albicocche tagliate a tocchettini e mettiamo in forno a 180 gradi per trenta, trentacinque minuti in forno statico; oppure a 160 gradi in forno ventilato. Per verificare la cottura è sempre utile fare la prova stuzzicadenti.

Come si evince anche dalla lista degli ingredienti, vale il suggerimento che se le albicocche dovessero presentarsi leggermente acerbe, è possibile correggerne il sapore con qualche goccia di dolcificante liquido, dopo averle fatte a fette (ma come s’è detto, dipende dai gusti).

Quando è cotta, si sforna questa meraviglia e si spolvera con un po’ di zucchero a velo. Va portata in tavola fredda.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito a tutti!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su