Leggendo Ora
Torta della Franca Contea: una ricetta antica, dal gusto contemporaneo!
Pubblicità

Torta della Franca Contea: una ricetta antica, dal gusto contemporaneo!

Ha origini antiche questa torta della Franca Contea; la sua comparsa risale al XIV secolo e si discosta dai classici dolci francesi perché realizzata con la pasta choux, per capirci, quella soffice e morbida che contraddistingue i più golosi bignè. A base di latte, burro, uova, farina e zucchero, era il dolce della domenica sulle tavole contadine dell’epoca.

Semplice da preparare, regala grandi sorprese al palato per quel suo sapore avvolgente e genuino. Economica, come nella migliore tradizione del filone cosiddetto povero, è perfetta per ogni occasione. Non contiene lievito, quindi è una torta “bassa”, un vero e proprio concentrato di bontà.

Ideale a colazione o merenda, non delude a fine pasto per quel suo aroma ai fiori di arancio.

Pubblicità

Curiose di scoprire anche questa ricetta speciale? Iniziamo!

Torta della Franca Contea: una ricetta antica, dal gusto contemporaneo!

Torta della Franca Contea: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • burro, 80 g
  • latte, 250 ml
  • zucchero, 50 g
  • farina, 140 g
  • panna, 2 cucchiai
  • acqua di fiori di arancio, 3 cucchiai
  • uova, 3 + 1 solo il tuorlo per spennellare
  • sale, 1 pizzico

Preriscaldate il forno a 180°.

Foderate uno stampo da crostata da 24 centimetri di diametro con la carta apposita. Bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi. Oppure ungetela e inzuccheratela. Rimuovete poi l’eccesso capovolgendola sul lavello.

Versate in un tegamino il latte, lo zucchero, il burro e un pizzico di sale.

Portate a sfiorare il bollore, quindi togliete dal fuoco e aggiungete la farina tutta in una volta. Mescolate subito con il cucchiaio di legno.

Pubblicità

Rimettete sul fornello e rigirate di continuo fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti della casseruola.

Spegnete il gas e unite le uova una alla volta, incorporandole perfettamente prima di aggiungere quella successiva. Quando la consistenza risulta liscia ed elastica, inserite la panna e l’acqua di fiori di arancio.

Uniformate ancora il tutto, infine trasferitelo nello stampo. Livellate la superficie con la spatola e spennellatela con il tuorlo d’uovo sbattuto. Realizzate una serie di linee incrociate con i rebbi di una forchetta per decorarla, infine infornate la vostra torta per 35 minuti circa, fino a doratura.

Sfornatela e lasciatela raffreddare del tutto prima di gustarla. È un vero capolavoro!

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su