Leggendo Ora
Tartufi all’arancia senza cottura, golosi, veloci e profumatissimi!
Pubblicità

Tartufi all’arancia senza cottura, golosi, veloci e profumatissimi!

Tartufi all’arancia senza cottura, golosi, veloci e profumatissimi!

Ci sono dei dolci senza tempo, ever green che vanno bene sempre e comunque, in ogni momento dell’anno e in ogni occasione.

È per esempio il caso di questi eleganti e buonissimi tartufi all’arancia che ti presentiamo qui sotto.

Pubblicità

Non si cuociono e si conservano nel frigorifero. Se arriva un ospite inatteso in un attimo possiamo fare una splendida figura. E se poi non ci sono ospiti, beh, ce li possiamo divorare tutti da soli.

Vediamo la ricetta.

Tartufi all’arancia senza cottura, golosi, veloci e profumatissimi!

Gli ingredienti

Ci serviranno: un quarto di tazza di burro; la scorza grattugiata di un’arancia; tre cucchiai di panna per dolci; mezzo cucchiaio di estratto d’arancia; due o tre gocce di colorante alimentare arancione; mezza tazza di zucchero a velo; una tazza di cioccolato bianco in scaglie.

La preparazione

In una casseruola si mettono il burro e la scorza grattugiata di un’arancia: si fa andare a fuoco lento fino a che il burro non sarà fuso del tutto. Poi si aggiunge la panna e si fa andare per altri due minuti stando attenti a non bruciare la crema.

Ora in una boule versiamo le scaglie di cioccolato, ci mettiamo sopra un colino a maglie strette e versandola attraverso il colino aggiungiamo le crema, ancora bollente.

Mescoliamo il tutto fino a che il cioccolato non fonde completamente, poi affidiamo il tutto al frigo per un paio d’ore: il composto deve avere una consistenza tale da poter essere lavorato.

Pubblicità

Costruiamo i tartufi

Si divide lo zucchero a velo in due parti e si prepara il piatto da portata col quale serviremo in tavola i nostri tartufi.

Ora si prende l’impasto e con l’aiuto di un cucchiaino se ne prelevano delle “noci” che poi si fanno girare tra i palmi creando così delle palline, che poi passiamo nello zucchero a velo: due volte, per questo lo zucchero a velo lo avevamo diviso in due parti.

Ora non rimane che affidare i nostri tartufi all’arancia al congelatore per una ventina di minuti. Vanno tenuti in frigo fino al momento di portarli in tavola.

Buon appetito!

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
3
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su