Leggendo Ora
Tarallucci dolci al vin santo, pronti in 15 minuti, buonissimi e senza lievitazione!
Pubblicità

Tarallucci dolci al vin santo, pronti in 15 minuti, buonissimi e senza lievitazione!

I tarallucci dolci al vin santo rievocano la cucina toscana ma in sé racchiudono Puglia, Lazio e non solo. Deliziosi e fragranti, sono il giusto accompagnamento ad un dopo pasto magari liquoroso.

tarallucci

Tra gli ingredienti troverete la semola rimacinata (di grano duro). Se vi state chiedendo cosa sia, la risposta è già nel nome: è derivata dalla macinazione del grano duro. Dalla macinazione del grano tenero, si ottiene invece la farina. A differenza della semplice semola di grano duro, quella rimacinata va benissimo per i prodotti da forno lievitati.

Pubblicità

Tarallucci dolci al vin santo, la ricetta

Se non avete il vin santo, potete sostituirlo con un buon moscato, vermouth, passito, qualcosa che sia liquoroso e dolce. In mancanza di tutto ciò, va benissimo il vino bianco.

Se vi state chiedendo: posso sostituire lo zucchero fine con la Stevia, la risposta è si ma tenete presente che la Stevia lascia un retrogusto differente e può non piacere a tutti.

Ingredienti (x 15/16 pezzi)

  • Semola rimacinata di grano duro, 500 g;
  • Zucchero in cristalli molto fini, 50 g (tipo lo Zefiro della Eridania);
  • Lievito per dolci, 1 cucchiaino;
  • Olio evo, 180 ml;
  • Vin santo, 180 ml;
  • Zucchero semolato (decorazione).

Preparazione

In una ciotola versate la semola rimacinata, apritene spazio al centro e versate lo zucchero in cristalli fini, il cucchiaino di lievito, l’olio e il vin santo (o alternativa nella medesima quantità). Impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo.

Preparate lo zucchero semolato in una ciotolina.

Preriscaldate il forno a 170° e stendete la carta forno sulla leccarda.

Dal panetto formate dei serpentelli lunghi circa 12 cm e create la forma del nodo.

Passateli (e rigirateli) nella ciotolina con lo zucchero e man mano disponeteli distanziati sulla leccarda.

Pubblicità

Cuocete a 170° per 15 minuti (ogni forno è differente, regolatevi sul minuto o più da eventualmente aggiungere).

Sfornate, lasciate raffreddare e servite i vostri tarallucci dolci al vin santo!

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
7
Felice
8
Incerto
7
Innamorato
3
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su