Leggendo Ora
Richiamo alimentare per nota marca di caffè macinato: è contaminato da tossine! I lotti da restituire
Pubblicità

Richiamo alimentare per nota marca di caffè macinato: è contaminato da tossine! I lotti da restituire

Arriva forte e chiaro il richiamo alimentare per una nota marca e a comunicarlo sono proprio i distributori: Fresco Market e Tuodì hanno prontamente lanciato l’allerta riguardo ad un lotto di Juanito, caffè macinato classico. Il numero di riferimento è D06X con scadenza al 06/04/2024, venduto in confezioni da 250 g.

Il motivo? Sussiste un rischio di contaminazione da tossine, tanto che anche sul sito del Ministero della Salute viene riportata una nota al riguardo. Il primo a raccogliere immediatamente la comunicazione e a diffonderla il più possibile è stato Il Fatto Alimentare.
Ma cerchiamo di capirci meglio la questione.

richiamo alimentare per nota marca

Pubblicità

 

Richiamo alimentare per nota marca di caffè macinato: è contaminato da tossine!

Il richiamo alimentare per il caffè macinato Juanito (ripetiamo: lotto D06X termine ultimo di consumazione 06/04/2024) è dovuto alla presenza di ocratossina, una tossina presente oltre i limiti massimi consentiti dalla legge.

Verificate in dispensa e se lo avete recentemente acquistato potete riportarlo al punto vendita (InGrande, Fresco Market, Tuodì) di riferimento per una sostituzione immediata o un rimborso.

L’ocratossina A appartiene alla famiglia delle micotossine prodotte dalla specie Penicillium e Aspergillus e si trova in cereali, vino, frutta e caffè. Se ingerita in quantità superiori a quelle metabolizzabili,  si è dimostrata nociva per le riproduzione cellulare negli animali-

Ancora non si conoscono approfonditamente gli effetti sull’organismo umano, ma potrebbe legarsi alle siero-albumine del sangue nuocendo alla salute generale.

Inoltre, questa sostanza può provocare problemi gastro-enterici come diarrea e vomito, o danni anche gravi a carico di fegato e reni.

L’ultima valutazione da parte dell’EFSA la classifica come genotossica, tanto che il Parlamento Europeo ha abbassato i limiti massimi consentiti a 0,50 microgrammi per chilo di prodotto.

Pubblicità

Si comprende allora l’urgenza di questo richiamo e il ritiro immediato dagli scaffali.

Ci raccomandiamo di non consumare il prodotto in oggetto e di restituirlo quanto prima.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su