Leggendo Ora
Polpettone di patate prosciutto e mozzarella. Effetto wow!
Pubblicità

Polpettone di patate prosciutto e mozzarella. Effetto wow!

Polpettone di patate prosciutto e mozzarella. Effetto wow!

Un polpettone bello filante fa contenti tutti quanti in famiglia, e meglio ancora se lo fai con patate, mozzarella e prosciutto.

Comfort food se mai ce n’è stato uno, col polpettone fai sempre centro. Soprattutto coi bambini, che non solo lo trovano buono, ma anche divertente da mangiare.

Pubblicità

Vediamo qui appresso come prepararlo.

Polpettone di patate prosciutto e mozzarella. Effetto wow!

Gli ingredienti

Per questo ottimo e succulento polpettone filante abbiamo bisogno di: 100 grammi di farina doppio zero; 600 grammi di patate, meglio se a pasta gialla; 50 grammi di parmigiano reggiano; 150 grammi di prosciutto cotto; due etti di mozzarella; un uovo; quanto basta di olio extravergine d’oliva; quanto basta di sale; quanto basta di pan grattato.

La preparazione

Si preriscalda il forno a 200 gradi, dopodiché si prende una teglia e la si fodera con della carta forno e se ne spolvera il fondo con del pan grattato.

Ora fate la mozzarella a fettine sottili, ma volendo la potete anche sfilacciare, dipende dai gusti. Quindi si lavano le patate, si pelano e si fanno a dadini.

Dopodiché le tuffiamo in un tegame pieno di acqua fredda, mettiamo sul fuoco e accendiamo il fornello a fiamma alta. Occorre portare a ebollizione e far cuocere le patate per una ventina di minuti, dopodiché si spegne il gas, si scolano e si passano in una boule, per poi aggiustarle di sale e olio e schiacciarle con una forchetta così da ricavarne una purea liscia ed uniforme.

In un’altra terrina si rompe l’uovo, si aggiunge la farina doppio zero e si impasta. Poi unite al tutto anche il purè di patate e ne ricavate un composto omogeneo che si versa nella teglia di cui sopra livellando ben ebne la superficie con le mani umide.

Pubblicità
Adesso è il momento di sistemare prosciutto e mozzarella, dopodiché, aiutandovi con della carta da forno, si arrotola con delicatezza il tutto partendo dal lato corto: deve venirne fuori una specie di filoncino. Il quale filoncino va poi messo a riposare in freezer per almeno una decina di minuti.

Passato il tempo che serve per rassodare al punto giusto il polpettone, non resta che metterlo in forno per 20 minuti, nello scomparto più basso, a 200 gradi. Poi si toglie la carta da forno e si fa andare avanti la cottura per circa un altro quarto d’ora.

Buon appetito!

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su