Leggendo Ora
Non faccio alcun impasto | Pronti in soli 15 minuti | Panini veloci senza lievitazione
Pubblicità

Non faccio alcun impasto | Pronti in soli 15 minuti | Panini veloci senza lievitazione

Non faccio alcun impasto | Pronti in soli 15 minuti | Panini veloci senza lievitazione

La ricetta che ti suggeriamo quest’oggi è per delle divertenti pagnottine che si possono portare in tavola nel giro di pochi minuti senza impasto e senza lievito.

Pubblicità

Non faccio alcun impasto: Pronti in soli 15 minuti. Panini veloci senza lievitazione

Gli ingredienti

Gli ingredienti che ci servono sono:

100 millilitri di acqua;
100 millilitri di latte;
50 millilitri di olio di oliva;
20 grammi di zucchero semolato;
mezzo cucchiaino di sale;
10 grammi di lievito chimico (lo trovate in vendita online oppure nei migliori supermercati)
310 grammi di farina per il pane

Quanto alla preparazione,

…facciamo così. Il primo passo è riunire in una boule 100 millilitri di acqua, 100 millilitri di latte, 50 millilitri di olio, 20 grammi di zucchero raffinato, mezzo cucchiaino di sale e 10 grammi di lievito in polvere. Si amalgama tutto quanto con una spatola o con un cucchiaio.

Dopo aver mischiato gli ingredienti per qualche minuto, aggiungiamo al mix pure la farina: non tutta in una volta, come al solito, dopodiché riprendiamo ad amalgamare.

Allorché gli ingredienti si sono incorporati per bene e la massa ha acquistato una buona elasticità, sigilliamo la boule con della pellicola alimentare e poi lasciamo riposare il tutto per una decina di minuti.

Trascorso questo breve tempo di riposo, si recupera la ciotola e si ricomincia a lavorare l’impasto, questa volta a mano. Adesso ci trasferiamo sopra una spianatoia infarinata e ci adagiamo l’impasto: andiamo avanti a lavorare questa massa ancora per qualche minuto.

Dopo un po’ all’impasto diamo la forma di una specie di rotolo o filone che dir si voglia e a questo punto con una spatola ne tagliamo via delle “fette” o losanghe di quattro o cinque centimetri di larghezza. È importante che questi pezzetti di impasto non siano troppo grandi, perché altrimenti non si cuociono bene.

Pubblicità

Adesso li arrotoli e poi ne allunghi a punta le due estremità: si schiacciano, si arrotolano e se ne tirano le estremità.

La mossa successiva è piuttosto ovvia: si dispongono i panini sopra una teglia foderata con della carta da forno e con un coltello su ciascuno si pratica un taglio longitudinale.

Dopodiché non abbiamo che da cuocere per una venticinquina di minuti a 190 gradi.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
17
Felice
4
Incerto
17
Innamorato
3
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su