Leggendo Ora
Melanzane in pasta sfoglia: prova le deliziosa ricetta della nonna!
Pubblicità

Melanzane in pasta sfoglia: prova le deliziosa ricetta della nonna!

Melanzane in pasta sfoglia: prova le deliziosa ricetta della nonna!

Le melanzane in pasta sfoglia sono una eccellente ricetta svuota-frigo. Con alcuni ingredienti di recupero, infatti, permette di portare in tavola una torta salata indimenticabile.

E poi è anche un bel modo per convincere i bambini a mangiare le verdure, il che non guasta.

Pubblicità

Vediamo come si prepara.

Melanzane in pasta sfoglia: prova le deliziosa ricetta della nonna!

Melanzane in pasta sfoglia: prova le deliziosa ricetta della nonna!

Gli ingredienti

600 gr di farina
400 ml di acqua tiepida
10 gr di zucchero semolato
8 gr di sale
Cosa occorre per il ripieno
100 gr di burro sciolto
4 melanzane tagliate a dadini
1 peperone rosso tagliato a cubetti (va bene anche verde)
1 cipolla tagliata a dadini
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
½ bicchiere di olio vegetale
50 ml di acqua
8 gr di sale
4 gr di pepe nero

La preparazione

La prima cosa è versare in un recipiente la farina e lo zucchero, poi si aggiusta di sale e quindi con una spatola si realizza un cratere al centro del nostro mix.

Ci versiamo l’acqua, poi con la spatola mescoliamo fino a ottenere una massa, dopodiché prendiamo a impastare con le mani, fino a ottenere un panetto morbido che poi copriamo e facciamo riposare per una ventina di minuti.

Nel frattempo si versa l’olio in una padella antiaderente, si aggiunge la cipolla, la si fa rosolare e quindi si unisce il peperone, facendolo andare a fuoco medio per alcuni minuti, sempre mescolando di tanto in tanto.

Ora si aggiunge il concentrato di pomodoro, poi si mescola fino a che non si è incorporato, dopodiché si aggiungono le melanzane, si aggiusta di sale e pepe, si aggiunge l’acqua, si copre e si fa andare il tutto fino a che le verdure non si ammorbidiscono, dopodiché si lascia freddare.

Pubblicità

Ora si infarina il piano di lavoro, ci si stende sopra l’impasto, lo si taglia in una ventina di parti uguali e con ciascuna si dà forma a una specie di “polpetta” di impasto.

Ora ne prendiamo otto e le riduciamo più o meno alle dimensioni di un piatto da dessert. Le spennelliamo con del burro fuso, le copriamo con un altro disco di pasta e proseguiamo fino a terminare la sfoglia. Sull’ultimo strato il burro non ci va. Poi si copre con della pellicola per alimenti e si mette da parte.

Ora si prendo cinque palline avanzate e si compiono le stesse operazioni già viste.

A questo punto stendiamo la pasta da 8 dischetti prima con le mani e poi col mattarello, dopodiché si passa dentro uno stampo unto d’olio. Si rialzano i bordi, si farcisce con metà del ripieno, si copre con lo strato intermedio (dopo averlo steso) il resto della farcitura, un nuovo disco di pasta e poi si piegano i bordi verso l’interno.

Ora si colloca un bicchiere al centro della torta e poi si incide la superficie per ottenere degli spicchi.

Adesso è ora di mettere a cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi, fino a che la nostra torta non prende una bella doratura.

Buon appetito!

Pubblicità

Tempo di preparazione: 20 minuti
Per il riposo: 20 minuti
Tempo di cottura: 30-40 minuti circa
In totale: 1 ora e 10 minuti
Porzioni: 10- 12

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su