Leggendo Ora
Mai più capi ristretti! Trucco segreto a prova di asciugatrice.
Pubblicità

Mai più capi ristretti! Trucco segreto a prova di asciugatrice.

Avete l’asciugatrice? Vi sarà capitato di ritrovarvi con i capi ristretti ad esclamare: “mai più!”.

Indubbiamente questo elettrodomestico ha migliorato di molto le incombenze casalinghe, riducendo notevolmente i tempi di lavoro: i panni saranno pronti ad essere indossati o stirati nel giro di mezz’ora circa. Ma a che prezzo? Purtroppo capita che gli indumenti si restringano in fase di asciugatura con risultati disastrosi!

Perché?

Pubblicità

Spesso si tratta di superficialità da parte nostra: magari non abbiamo letto con attenzione l’etichetta e le indicazioni ivi riportate. Ad esempio alcuni tessuti non vanno mai inseriti nell’asciugatrice, pena la perdita delle loro caratteristiche peculiari. Oppure abbiamo impostato un programma sbagliato.

La buona notizia è che esiste uno stratagemma davvero infallibile per evitare spiacevoli inconvenienti. Pronte a scoprirlo? Via!

Mai più capi ristretti! Ecco come!

Avete inserito accappatoi, jeans e magliette nell’asciugatrice e li avete ritrovati più corti o stretti? Che disastro! Ora chi li sente i figli adolescenti che tanto tenevano a quei vestiti? O il marito che non potrà indossare proprio quella camicia per quell’importante appuntamento di lavoro?

Eppure il rimedio è alla portata di tutti: in commercio potete trovare delle palline di lana, studiate proprio per evitare questo spiacevole problema.

Calcolando che un lavaggio costa circa 30 centesimi di euro e l’asciugatura 90, siamo davanti a prezzi davvero irrisori a fronte del quale il rischio di perdere un vestito costoso diventa davvero impercorribile! Se a questo aggiungete poi un dispendio contenuto per queste palline, varrà davvero la pena sperimentarle.

Sono acquistabili ovunque, facilissime da reperire, ancor più semplici da utilizzare.

Pubblicità
See Also

Concepite appositamente per assorbire l’umidità in eccesso, per separare gli indumenti all’interno del cestello: sono profumatissime e riutilizzabili. Inseritele con il bucato nell’asciugatrice, avviate il programma, estraetele con i capi, quindi lasciatele all’aria aperta fino a quando non saranno completamente asciutte.

Tenete presente che dovrete calcolarne 3 per ogni kilo di panni da asciugare. 

E potrete scongiurare con facilità qualsiasi incidente di percorso!

Mai più capi ristretti

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su