Leggendo Ora
L’ora migliore del caffè non è quella che immaginate. Ecco lo studio
Pubblicità

L’ora migliore del caffè non è quella che immaginate. Ecco lo studio

L’ora migliore del caffè non è quella che immaginate. Ecco lo studio

Per moltissimi italiani l’ora del caffè non può assolutamente mancare!
Al mattino
, durante una sana colazione, una tazzina fumante ed energetica aiuta ad iniziare la giornata con il piedi giusto..

I suoi benefici sull’organismo sono numerosi: abbassa il rischio di diabete, stimola la concentrazione, brucia i grassi, migliora la digestione ed possiede proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie e nutritive.

Pubblicità

ora migliore del caffè

Come in ogni cosa però, se si abusa del suo utilizzo e si esagera con le dosi, si può andare in contro a grandi rischi, come: ipertensione, insonnia, tachicardia, danni allo stomaco, sbalzi d’umore e forte stress.

Quindi per beneficiare di tutte le sue proprietà bisogna approfondire le caratteristiche di questa bevanda e conoscere anche gli orari nei quali è preferibile consumarla.
Curiose? Iniziamo!

Quante tazzine al giorno?

Per prima cosa bisogna precisare che il numero di tazzine gustate quotidianamente non deve superare le 5 dosi. Se ne fate un uso corretto, il caffè è in grado di ridurre il rischio di ictus, d’infarto e di tenere sotto controllo il diabete di tipo 2.
La scelta migliore sarebbe di bere 2 tazzine di caffè al giorno: è il rapporto perfetto perché questa quantità incide positivamente sull’attenzione, sulla concentrazione e sulla memoria.

L’ora perfetta del caffè.

Solitamente, al mattino, il caffè si gusta subito appena alzate o poco dopo.
A causa dei ritmi frenetici della vita, del lavoro e degli impegni importanti non abbiamo tempo per dedicarci ad una lunga colazione, quindi ci si ritrova a berne una tazzina tra le 07 e le 09 del mattino.
Questo non è l’orario corretto, secondo uno studio scientifico del Dottor Miller*, poiché i benefici del caffè si manifestano dopo almeno 3 ore dal risveglio. Quando il nostro organismo inizia a stancarsi e può avere bisogno di un piccolo aiuto, per questo l’ora perfetta è tra le 09.30 e le 11.30 del mattino.

All’alba, i livelli di cortisolo nel nostro organismo sono alti quindi le proprietà della caffeina verrebbero assorbite velocemente. Invece a metà mattinata avviene proprio l’effetto opposto e i suoi benefici si protraggono per il resto della giornata.

*Chi è il Dottor Steven Miller

Il dottor Steven Miller è un neuropsicologo ed esperto in cronofarmacologia presso la University of the Health Sciences di Bethesda, nel Maryland.

Pubblicità

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
3
Felice
4
Incerto
5
Innamorato
4
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su