Leggendo Ora
Lasagna autunnale con zucca: non devi friggere nulla ed è buonissima!
Pubblicità

Lasagna autunnale con zucca: non devi friggere nulla ed è buonissima!

Lasagna autunnale con zucca: velocissima, senza friggere nulla

Questa parmigiana di zucca che ti presentiamo oggi è una ricetta prettamente autunnale, non foss’altro per la presenza della zucca. È un secondo piatto che può facilmente conquistare sia per la semplicità della preparazione che per la bontà morbida e filante del risultato.

Lasagna autunnale con zucca: velocissima, senza friggere nulla

Pubblicità

In realtà la ricetta che segue prevede una variante sfiziosa, e cioè l’impiego della zucca a crudo, ovvero senza friggere, senza grigliare e senza neanche prima passarla al forno.

Come s’è detto, prepararla non solo è semplice, ma è anche molto veloce.

Dopo aver pulito la zucca, la fai a fette sottili, le passi leggermente nella farina e la disponi a strati alternandola con mozzarella, parmigiano e prosciutto cotto.

Lasagna autunnale con zucca: velocissima, senza friggere nulla

Gli ingredienti

Questi gli ingredienti necessari: un chilo di zucca (buccia compresa); 400 grammi di mozzarella (fior di latte); farina doppio zero quanto basta; 150 grammi di prosciutto cotto; olio extravergine di oliva q.b.; parmigiano reggiano q.b.; pangrattato q.b.; timo, prezzemolo e rosmarino al gusto; sale quanto basta.

Il procedimento

Pulisci la zucca dai semi, leva la buccia e falla a fettine piuttosto sottili, massimo di mezzo centimetro di larghezza. Infarina leggermente queste listarelle di zucca.

Adesso prendi una teglia da forno e ne spennelli il fondo con dell’olio. Dopodiché disponi un primo strato di zucca, lo copri con parmigiano, prosciutto cotto, mozzarella a pezzettini, un filo di olio e un pizzico di sale.

Pubblicità

Quindi un nuovo strato di zucca e così via, fino a che non hai finito gli ingredienti.

In ultimo disponi zucca, parmigiano, pangrattato, olio, sale, una spolverata di pepe e poi un trito di timo e prezzemolo.

Metti in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti, coprendo il tutto o con un foglio di carta forno bagnato e strizzato o con un foglio di alluminio.

Passati i venti minuti, si scopre la teglia e si fa proseguire la cottura per altri venti minuti, fino a che non si forma una succulenta crosticina.

La puoi servire sia calda che a temperatura ambiente.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
5
Entusiasta
38
Felice
8
Incerto
13
Innamorato
7
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su