Leggendo Ora
La crostata alla creme brulée: il dolce cremoso e veloce!
Pubblicità

La crostata alla creme brulée: il dolce cremoso e veloce!

La crostata alla creme brulée: il dolce veloce e cremoso

La proposta di oggi è la rielaborazione di una ricetta classica della pasticceria francese, la creme brulée.

Nella versione canonica la crema a base di panna e uova la si cuoce a bagnomaria: in questa interpretazione viene invece cotta al forno, racchiusa dentro un guscio di friabile pasta frolla. Una vera magnificenza.

Pubblicità

Ma veniamo alla ricetta.

La crostata alla creme brulée: il dolce veloce e cremoso

Gli ingredienti

Per la frolla ci servono: 300 grammi di farina doppio zero; due uova; 100 grammi di zucchero; 100 grammi di burro; un cucchiaino di essenza alla vaniglia; un cucchiaino di bicarbonato.

Per la crema: quattro rossi d’uovo; 100 grammi di zucchero; 20 grammi di farina doppio zero; un cucchiaino di essenza alla vaniglia; 250 grammi di panna fresca; 200 grammi di latte; due cucchiai di zucchero di canna per la guarnizione e panna (opzionale)

La preparazione

Si parte con la pasta frolla. In una ciotola facciamo la classica fontana di farina, ma aggiungiamo anche lo zucchero. Poi nel cono centrale versiamo vaniglia, bicarbonato, uova e burro freddo a pezzettini.

Il tutto va lavorato alla svelta fino alla classica consistenza di un panetto omogeneo, quindi si copre con della pellicola alimentare e si fa riposare per un’oretta in frigo.

Nel mentre ci si dedica alla crema: si montano i rossi d’uovo con lo zucchero e la vaniglia, poi si unisce la farina, dopodiché si versano panna e latte, caldi, mescolando per incorporarli.

Pubblicità

Poi si mette sul fuoco e si fa andare a fiamma bassa fino a che la crema non si addensa.

A quel punto si trasferisce la crema in una boule abbastanza grande e si sigilla con della pellicola, a contatto, poi si lascia freddare.

Ora si riprende la frolla, la si stende col mattarello fino allo spessore di un mezzo centimetro, dopodiché la si passa sul fondo di uno stampo di una ventina di centimetri di diametro. Va bucherellata sul fondo con una forchetta e si leva la pasta in eccesso sui bordi.

Su questa base di frolla si versa adesso la crema, ormai tiepida. Poi si mette il tutto in forno ventilato a 180 gradi per un 35 minuti.

Una volta sfornata, bisogna fare freddare completamente e poi riporre in frigo per almeno un’ora.

Prima di servire si cosparge con due cucchiai di zucchero di canna che poi si brunisce con un cannello da pasticcere. Decorare con ciuffi di panna oppure servire al naturale.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su