Leggendo Ora
Il trucco impensabile per infilare il piumone in lavatrice senza problemi.

Il trucco impensabile per infilare il piumone in lavatrice senza problemi.

Il sistema geniale per infilare il piumone in lavatrice senza problemi.

Siete stanche di portare il piumone in lavanderia? Esiste un sistema geniale per infilarlo in lavatrice senza problema e lavarlo in casa propria. Un gran risparmio di tempo e di energia, ma ciò che guadagnerete soprattutto è una certa autonomia nella gestione della sua igienizzazione, senza attese e spostamenti.

Se le sue dimensioni e il suo spessore vi hanno fino ad oggi disincentivato dal tentativo di ripulirlo da voi, ma siete convinte che serva lavarlo spesso per mantenerlo soffice e profumato, non lasciatevi scappare questi consigli preziosi.

Il sistema geniale per infilare il piumone in lavatrice senza problemi.

Pubblicità

Il sistema geniale per infilare il piumone in lavatrice senza problemi.

Prima di iniziare con la spiegazione del trucco vero e proprio, soffermiamoci su un particolare. Ciascuna lavatrice è predisposta a supportare un carico massimo di chili fin dalla sua progettazione.

Verificate che la vostra sia adeguata. In genere un piumino da una piazza bagnato pesa circa 6 kg, quello matrimoniale supera gli 8 kg. Controllate, poi, l’etichetta in modo da verificare che sia possibile lavarlo e centrifugarlo in casa, a quale temperatura e con quanti numeri di giri massimi procedere in caso affermativo.

Una volta appurato tutto questo, passiamo allo stratagemma per infilarlo nel cestello senza fatica.

Stendetelo sul balcone e sbattetelo energicamente per liberarlo da polvere e sporcizia, poi rimettetelo sul letto e iniziate ad avvolgerlo su se stesso, stringendo man mano che procedete per ottenere un salsicciotto lungo, ma il più possibile sottile. Mantenetelo così e portatevi davanti alla lavatrice. Sistemate un’estremità ai lati del cestello e iniziate a introdurlo con cura in modo da evitare che si apra. Riuscirete facilmente nell’impresa, senza affannarvi.

Ora impostate il ciclo delicato, con una temperatura non troppo elevata e una centrifuga di circa 600 giri. Questo eviterà all’elettrodomestico di sforzarsi eccessivamente e di danneggiarsi, e manterrà le fibre del piumino integre.

Al termine, stendetelo all’aperto, ma non sotto i raggi dirette del sole e attendete che sia totalmente asciutto prima di ritirarlo. Rigiratelo, nel mentre, in modo da farlo gonfiare e scongiurare gli accumuli di acqua sul fondo.

Ora sapete davvero tutto e potete tranquillamente lavare il vostro piumone in casa, senza spendere una fortuna in lavanderia.

Pubblicità

Buon lavoro!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su