Leggendo Ora
Il pranzo della domenica: la tradizione familiare che dovremmo assolutamente riportare in vita
Pubblicità

Il pranzo della domenica: la tradizione familiare che dovremmo assolutamente riportare in vita

Il Natale è l’epoca dell’anno in cui, normalmente, ci si ritrova con la famiglia. La verità è che le famiglie dosano a Natale tutta la loro vita sociale di un intero anno. Ma, cosa succede il resto dell’anno?

In certi luoghi del sud Italia il vincolo famigliare è ancora stretto e ci si ritrova non solo a pranzo la domenica, ma pure nel resto della settimana. Ma in molti altri luoghi, questo legame si sta perdendo.

Il pranzo della domenica: la tradizione familiare che dovremmo assolutamente riportare in vita

Vanessa Lapointe, dottoressa e psicologa, afferma: “L’ora dei pasti è sempre stata storicamente un momento di unione familiare. Inoltre, se si combinano più generazioni, allora c’è un arazzo di diversità in termini di età e interessi e questo è semplicemente positivo per i più piccoli della famiglia“.

Il fatto è che ormai i valori tradizionali stanno venendo meno, in mezzo ad un individualismo sociale che finisce producendo la sensazione di solitudine in molte persone.

Pubblicità

Pure quando ci si ritrova, non si è veramente insieme, perché sono tutti con gli occhi puntati sul cellulare e l’attenzione non è centrata sulle persone che ci sono accanto.

L’unione che si crea quando la famiglia si riunisce a pranzo o cena è davvero importante e si hanno dei benefici psicofisici, come sottolinea la terapeuta famigliare e cofondatrice di The Family Dinner Project, Anne Fishel:

I benefici vanno da quelli cognitivi (maggior vocabolario nei bambini più piccoli e miglior rendimento a scuola) a quelli fisici (migliore salute cardiovascolare, bassi tassi di obesità e maggior consumo di frutta e verdura ), fino a quelli psicologici (tassi più bassi di depressione, ansia , disturbi alimentari, minore abuso di sostanze e meno problemi comportamentali a scuola“.

Il pranzo della domenica: la tradizione familiare che dovremmo assolutamente riportare in vita

Non è importante che il giorno di ritrovo tutti a tavola sia proprio di domenica, può essere qualunque giorno.

In questo spazio, pure i più piccoli ed i giovani, possono ritrovare dei legami con i genitori e sentirsi liberi di esprimersi.

Questo è un fattore molto importante, perché al giorno d’oggi i genitori non conoscono i propri figli e, in questo modo, possono pure venire a conoscenza di molti fatti che li riguardano, così da proteggerli ed educarli.

Mangiare tutti assieme, senza cellulari, rinforza i vincoli affettivi. Proviamoci!

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su