Leggendo Ora
Il freddo allevierebbe i sintomi delle malattie autoimmuni
Pubblicità

Il freddo allevierebbe i sintomi delle malattie autoimmuni

Il freddo allevierebbe i sintomi delle malattie autoimmuni

Pare che il freddo faccia bene alle persone con malattie autoimmuni (per esempio il lupus). Lo dice uno studio pubblicato di recente su Cell Metabolism.

La ricerca è stata fatta su delle cavie da laboratorio, dei topi, nei quali si è visto che i sintomi miglioravano in maniera evidente quando gli animaletti erano esposti per lungo tempo a temperature piuttosto rigide.

Pubblicità

L’ipotesi degli scienziati, a spiegazione di quanto è stato osservato, è che di fronte alle basse temperature l’organismo, posto dinanzi alla scelta tra scaldarsi e privilegiare invece le difese immunitarie, darebbe la precedenza alla prima necessità, riducendo quindi la risposta immunitaria.

Il freddo allevierebbe i sintomi delle malattie autoimmuni

Nel loro esperimento, gli studiosi hanno messo a confronto due gruppi di topi, nei quali era stata indotta la forma animale della nostra sclerosi multipla, ovvero la EAE (Encefalomielite autoimmune sperimentale).

I topi del primo gruppo sono stati esposti a una temperatura di 10 gradi per due settimane e s’è visto che mostravano un deciso miglioramento dei sintomi della malattia: in particolare era scomparsa quasi del tutto la paralisi alle zampe che impediva loro di muoversi in modo normale.

Nei topi del secondo gruppo, invece, esposti a temperature intorno ai 33 gradi, si è ravvisato un peggioramento dei sintomi.

A livello cellulare, i ricercatori hanno visto che il freddo aveva determinato dei cambiamenti nei globuli bianchi, modificando la loro abilità di istruire le cellule T ad aggredire il sistema nervoso.

Stiamo parlando di cavie da laboratorio, quindi trarre conclusioni potrebbe rivelarsi spericolato, ma uno dei ricercatori, il dottor Mirko Trajkovski, nota come nei Paesi occidentali il miglioramento delle condizioni di vita (con, tra l’altro, case più calde d’inverno) sia coinciso con un aumento delle malattie autoimmuni.

Pubblicità

Adesso si tratta di vedere come il freddo influenza i globuli bianchi anche nel caso in cui non c’è una malattia autoimmune.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su