Leggendo Ora
Gnocchi di patate al pesto di mascarpone con erbette e pistacchi
Pubblicità

Gnocchi di patate al pesto di mascarpone con erbette e pistacchi

Gnocchi di patate al pesto di mascarpone con erbette e pistacchi

Se gli gnocchi sono uno tra i tuoi piatti preferiti, la elegantissima ricetta che segue fa proprio al caso tuo. Si tratta di sontuosi gnocchi di patate conditi con un magnifico pesto di mascarpone erbe e pistacchi.

Vedrai che non riuscirai a limitarti a un solo piatto!

Pubblicità

Ma vediamo la ricetta.

Gnocchi di patate al pesto di mascarpone con erbette e pistacchi

Gli ingredienti

Ci occorrono: 300 grammi di farina (il 30 per cento rispetto al peso delle patate); 40 grammi di pecorino grattugiato; un chilo di patate adatte agli gnocchi; 50 grammi di pistacchi; 250 grammi di mascarpone; erbette aromatiche a piacere (erba cipollina, santoreggia, cerfoglio ecc.).

La preparazione

In primis ci si dedica agli gnocchi. Si prendono le patate, si pelano e si fanno a dadini, dopodiché si fanno cuocere per venti minuti al vapore. se ci rimane più comodo, possiamo anche scegliere di lessarle in acqua o di cuocerle al microonde.

Una volta cotte, le passiamo in una boule e le riduciamo a una specie di purea con uno schiacciapatate, poi le spolveriamo con la farina che avremo debitamente setacciato.

L’impasto va lavorato abbastanza lentamente aggiungendo la farina a poco a poco, solo così si ottiene la consistenza giusta.

Dopodiché si deposita l’impasto su una spianatoia e se ne ricavano delle specie di “grissini” spessi circa un centimetro, che poi tagliamo con un coltello per dare la classica forma (più o meno quadrata o a rombo) ai nostri gnocchetti.

Pubblicità

Il pesto

Realizzati gli gnocchi, è ora di pensare al sugo.

Si prende il frullatore e ci si lavorano le erbette di cui sopra, con due o tre cucchiaiate di mascarpone. Quindi si aggiusta di sale e si frullano gli ingredienti fino alla consistenza che preferiamo. Dopodiché si aggiungono il formaggio e 40 grammi di pistacchi e li frulliamo con delicatezza. Con ciò daremo al piatto la nota croccante che non può mancare.

Adesso recuperiamo gli gnocchi e li cuociamo classicamente versandoli in una pentola con acqua salata. Quando vengono a galla, lo sapete, vuol dire che sono cotti. a quel punto si scolano e poi si condiscono col pesto speciale che abbiamo appena preparato.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su