Leggendo Ora
Crocchette di cavolfiore light: una piacevole scoperta!
Pubblicità

Crocchette di cavolfiore light: una piacevole scoperta!

Le crocchette di cavolfiore con pomodori secchi e origano sono un aperitivo sfizioso da finger food (da mangiare a piene mani, insomma!) o un contorno delizioso; se poi considerate che sono cotte al forno, non ne farete mai più a meno: così leggere e dietetiche da far gioire la gola e la linea! Pochi ingredienti, semplici e genuini per un sapore davvero unico che conquisterà grandi e piccini! Una ricetta da minimo sforzo per il massimo risultato, economica e sana! Curiose? Iniziamo!

Crocchette di cavolfiore light

Crocchette di cavolfiore light: ingredienti e preparazione.

Per questa meravigliosa ricetta, procuratevi:

Pubblicità
  • uova, 2
  • cavolfiore, 1 di circa 500 g
  • cipollotto, 1
  • concentrato di pomodoro, 1 cucchiaio
  • grana padano o parmigiano reggiano grattugiato, 2 cucchiai
  • origano secco, 2 cucchiaini
  • pomodorini secchi, 5
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Lavate bene il cavolfiore e ricavate le cimette. Fatele cuocere a vapore fino a quando non saranno belle tenere. Scolatele e in una ciotola schiacciatele con una forchetta. Lasciatele da parte ad intiepidire.

Affettate finemente il cipollotto e sminuzzate i pomodori secchi.

Quando le cimette si saranno raffreddate, aggiungete tutti gli ingredienti nel contenitore: dapprima le uova e il concentrato di pomodoro, a seguire i cipollotti, i pomodori secchi, l’origano, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. Amalgamate molto bene il tutto con un cucchiaio di legno: dovete ottenere un composto omgeneo. Rimettete poi la ciotola con il preparato a riposare in frigorifero per 30 minuti.

Accendete il forno a 200° e foderate la leccarda con la carta apposita.

Trascorso il tempo di refrigerazione, riprendete l’impasto e con l’aiuto di un cucchiaio da minestra, ricavate delle palline; se preferite potete sagomarle anche con forme diverse, rettangolari o quadrate, l’importante è che siano tutte più o meno uguali per garantirvi una cottura ottimale. Posizionatele sulla teglia: premetele per rendere il tutto ben compatto, distanziatele tra di loro e irroratele con un filo d’olio. Infornatele e lasciatele cuocere per circa mezz’ora, controllandole di tanto in tanto per verificare quando siano pronte: dovrà formarsi una crosticina dorata. Estraetele, quindi, e lasciatele intiepidire leggermente. Servitele tali e quali o accompagnate con la salsina che più vi piace. Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
4
Felice
4
Incerto
1
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su