Leggendo Ora
Conservare i fagiolini per tutto l’anno: il risultato è croccante e gustoso!
Pubblicità

Conservare i fagiolini per tutto l’anno: il risultato è croccante e gustoso!

Come conservare i fagiolini per tutto l’anno: il risultato è strepitoso!

Conservare i fagiolini per consumarli durante l’inverno è una forma di amore verso se stessi. Basti considerare che sono ricchi di ferro, silicio, potassio e fosforo, nonché di vitamine A, C e K.

Sono diuretici e pure depurativi, ma soprattutto fanno bene all’apparato muscolo-scheletrico, quindi si rivelano ottimi per le ossa, soprattutto per le donne in menopausa, che come si perdono densità ossea.

Pubblicità

La presenza di flavonoidi, poi, li rende eccellenti come antinfiammatori naturali che contrastano l’azione dei radicali liberi.

Conservare i fagiolini per tutto l’anno

Conservare i fagiolini per tutto l’anno: il risultato è strepitoso!

I fagiolini si possono conservare in molti modi diversi. Il primo passaggio è sempre una buona pulizia.

Un primo modo di conservazione è il congelamento. Farlo è molto semplice, basta sbollentare i fagiolini per qualche minuto, dopodiché si scolano e si passano sotto un getto di acqua fredda dal rubinetto, così che se ne possa fissare il colore.  Quindi si tamponano con cura e poi si infilano nelle buste apposite, che vanno richiuse facendo uscire l’aria e poi si sistemano nel freezer.

Per scongelarli, poi, si immergono in acqua bollente tali e quali e poi si adoperano nella maniera preferita.

Sottolio

Anche la conservazione sottolio  sott’olio è un’ottima soluzione.

Ci occorrono:

Pubblicità

mezzo litro di aceto bianco
mezzo litro di vino bianco
un chilo di fagiolini
sale grosso, 30 g
aglio, 3 spicchi
pepe in grani, q.b.

La preparazione

Si versano vino e aceto in un tegame alto e capace, quindi si aggiungono sale e pepe e si porta a ebollizione.

I fagiolini vanno cotti per una ventina di minuti al massimo, non si devono disfare. Poi si scolano e si asciugano, tamponandoli con un canovaccio.

Adesso si sistemano nei vasetti di vetro e si condiscono a piacere con aglio, pepe, peperoncino, menta o foglie di alloro. Quindi ci coprono con olio d’oliva extravergine, dopodiché si sigillano i vasetti coi tappi e si ripongono in un luogo fresco e asciutto.

Ma si possono anche mettere sottaceto

Si sbollenta mezzo chilo di fagiolini e li si scola al dente, poi si fanno asciugare all’aria per una notte intera.

L’indomani si prepara il condimento unendo in una casseruola mezzo litro di aceto con grani di pepe e foglie di menta a piacere. Si porta a bollore e si fa cuocere per 5 minuti, dopodiché si fa freddare completamente; quindi si passano i fagiolini nei barattoli che avremo provveduto a sterilizzare e si coprono con l’aceto aromatizzato.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
4
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su