Leggendo Ora
Ciambelline salate in padella: una gustosa alternativa al pane!
Pubblicità

Ciambelline salate in padella: una gustosa alternativa al pane!

Ciambelline salate in padella: una gustosa alternativa al pane!

Le ciambelline salate in padella sono un eccellente e appetitoso sostituto del pane. E in più hanno il vantaggio che si preparano davvero in pochi minuti e cuociono molto alla svelta.

Morbidi dentro e croccanti fuori, queste ciambelle salate si possono aromatizzare con le erbette che uno preferisce. La nostra scelta è caduta su prezzemolo e rosmarino, ma voi potete sbizzarrirvi come credete.

Pubblicità

Per quanto riguarda la scelta del contorno, possiamo solo dire che si sposano a meraviglia con gli affettati e coi formaggi: ne può venire fuori un aperitivo davvero irresistibile.

Se adoperate il lievito istantaneo, potete dorarle in padella in meno di un quarto d’ora.

Ma vediamo la ricetta.

Ciambelline salate in padella: una gustosa alternativa al pane!

Gli ingredienti

Ci occorreranno: 400 grammi di farina doppio zero; 200 millilitri di acqua; 8 grammi di lievito istantaneo per torte salate; tre cucchiai di olio extravergine d’oliva; sale, rosmarino e prezzemolo quanto basta.

La preparazione

La prima cosa + setacciare la farina e poi metterla da parte.

Adesso prendete una ciotola abbastanza grande e ci versate l’acqua, che deve essere a temperatura ambiente. Poi si aggiungono anche l’olio e il sale e si amalgama con una forchetta. 

Pubblicità

Poi si aggiungono farina e lievito a pioggia e si lavoro il composto fino ad ottenere un impasto uniforme, elastico e senza grumi; da ultimo al composto si possono anche aggiungere il prezzemolo e il rosmarino, debitamente tritati al coltello.

Fatta questa operazione, l’impasto si deve fare riposare per almeno un quarto d’ora, coperto da un canovaccio o da un foglio di pellicola per alimenti.

Passati i 15 minuti, lo recuperate e ne prelevate una certa quantità, diciamo una noce, con la quale realizzate una specie di filoncino che poi richiudete a ciambella (le mani dovranno essere unte). Si va avanti così fino a che c’è impasto.

Data forma alle ciambelline, non rimane che cuocerle poche alla volta in una padella antiaderente in cui avrete versato dell’olio.

Una volta dorate, con una pinza vanno messe in un cestino o in una teglia di ceramica, così che non perdano il calore.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su