Leggendo Ora
Casette fai da te per accogliere e sfamare gli uccellini nei mesi freddi
Pubblicità

Casette fai da te per accogliere e sfamare gli uccellini nei mesi freddi

Casette fai da te per accogliere e sfamare gli uccellini nei mesi freddi

Durante le giornate più fredde gli uccellini cercano un posto dove andare a rifugiarsi, con l’arte del riciclo e del fai da te  potete creare delle casette dove dare ospitalità e cibo ai piccoli volatili.

Pubblicità

Di seguito, troverete qualche idea a cui potrete ispirarvi.

Casette fai da te per accogliere e sfamare gli uccellini nei mesi freddi

Riciclando il tetrapak

Il tetrapark dei succhi di frutta o del latte, lavato con cura, può essere riutilizzato come rifugio per gli uccellini. Vi basterà creare un foro su un lato in cui inserire il mangime, sistemare un bastoncino per fare appoggiare gli uccellini ed aggiungere un tetto realizzato con dei legnetti. Per poter appendere il tutto aggiungete dello spago.

Fonte immagine

Video tutorial

Una casetta di plastica

Le bottiglie di plastica spesso utilizzate per creare degli oggetti incredibili possono anche essere riciclate per creare una casetta per gli uccellini. Vedi foto.

Pubblicità

Fonte immagine

Un barattolo rifugio

Se siete soliti ad acquistare il gelato nei barattoli di plastica con il manico non buttateli via li potrete riusare e trasformare in un rifugio da appendere tra i rami di un albero.

Fonte immagine

Dare nuova vita alle pentole

Ecco come una vecchia teiera di alluminio può essere riusata come casetta per gli uccelli. La struttura ed il tetto sono stati realizzati con legno e lamiera.

 

Pubblicità

 

Fonte immagine

Casette fai da te per accogliere e sfamare gli uccellini nei mesi freddi

Casetta con tappi di sughero

Uno dei materiali molto versateli quando si parla di fai da te sono i tappi di sughero. In questo progetto eccoli riutilizzati per creare una casa per gli uccellini. Veramente molto carina.

Fonte immagine

Rifugio naturale

Se durante una passeggiata in un parco o nel bosco avete raccolto diversi legnetti li potrete utilizzare per creare una casetta riparo. Questa è stata decorata con del muschio.

Pubblicità
See Also

Fonte immagine

Un tocco di originalità: idea numero 1

I più esperti del fai da te possono cimentarsi in un progetto leggermente più complesso come questo piccolo rifugio in compensato dipinto e poi decorato con muschio e pigne,  la cosa simpatica è quella di incollarci  una scritta di benvenuto.

Il tetto è stato fatto con dei tronchetti.

Fonte immagine

Un tocco di originalità

A differenza dell’idea precedente questa casetta è stata arricchita con porte, finestre e piante finte. Ricordatevi che se volete dipingere la casetta dovete scegliere una vernice non tossica e che sia in grado di resistere alle intemperie.

Pubblicità

Fonte immagine

A voi la scelta…

Buon fai da te a tutti!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
7
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su