Leggendo Ora
Can Yaman deluso per lo stop di ‘Bay Yanlis’: il suo commento
Pubblicità

Can Yaman deluso per lo stop di ‘Bay Yanlis’: il suo commento

Can Yaman, nell’intervista rilasciata sull’ultimo numero del settimanale “Chi”, ha parlato anche dello stop di “Bay Yanlis” (“Signor Sbagliato”). L’ultima soap che l’ha visto protagonista, per la seconda volta con l’amica e collega Ozge Gurel dopo il successo di “Bitter Sweet – Ingredienti d’Amore” (“Dolunay”), ha avuto straordinari consensi all’estero (Italia compresa, benché non sia stata ancora trasmessa in TV) … ma non in Turchia.

Perciò purtroppo si è deciso di cancellarla, anche se si pensava di realizzare la seconda stagione. Can ha commentato la cosa, esprimendo tutta la sua delusione.

Pubblicità

Le parole di Can

Alla domanda sul perché “Bay Yanlis” sia stata cancellata, Can Yaman ha risposto sembra con una puntata di sarcasmo: “Lo chieda ai grandi capi”. “Se dessi la mia risposta – ha proseguito – correrei il rischio di dire la cosa meno opportuna” (e ricordando che cosa è successo per una sua “parola sbagliata” riguardo al suo rapporto con Demet Ozdemir, non è proprio il caso!).

Tuttavia si è detto dispiaciuto, perché credeva molto in questo progetto televisivo. Ha ribadito che il personaggio di Ozgur Atasoy gli ha dato libertà di esprimersi; libertà che non ha avuto così tanto per esempio con Can Divit, personaggio che comunque ha amato tantissimo. In “Bay Yanlis” ha avuto maggiori possibilità di svincolarsi dalla sceneggiatura.

Il commento del produttore Faruk Turgut e la nostra ipotesi dell’insuccesso della soap in Turchia

Giorni fa la chiusura di “Bay Yanlis” era stata commentata anche dal produttore Faruk Turgut, lo stesso di “Daydreamer”. Intervistato da “GossipeTV”, il fondatore e proprietario della “Gold Film” ha chiarito che la serie è stata pensata più per il mercato internazionale rispetto a quella che ha visto protagonisti Can Yaman e Demet Ozdemir. Lì erano presenti molti più elementi della cultura turca, ma visto il successo che ha riscosso questa soap, si è pensato di guardare maggiormente all’estero.

Non ci sono personaggi da cliché; entrambi i protagonisti lavorano, sono indipendenti economicamente e non solo loro. In altri articoli abbiamo sottolineato che Ozgur era un playboy, mentre Ezgi e altre donne della soap erano più emancipate, rimanevano incinte fuori dal matrimonio ed erano anche divorziate (ma anche le madri di Ferit Aslan in “Bitter Sweet” e di Can Divit in “Daydreamer”, che comunque erano personaggi piuttosto negativi). La nostra ipotesi è che fosse davvero “troppo”, per la cultura turca!

Il futuro lavorativo di Can Yaman

Nonostante l’ “incidente di percorso” di “Bay Yanlis”, sappiamo da Faruk Turgut che per Can Yaman si profilano altri due impegni lavorativi con lui: addirittura un film sulla sua storia, intitolato “CanyaMan: The Legend”, e un’altra soap per l’estate prossima! Naturalmente poi c’è la possibilità che lavori in un film di Ferzan Ozpetek. L’attore comunque ha dichiarato di non avere fretta, sapendo che riceverà senz’altro nuovi ruoli.

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
4
Entusiasta
33
Felice
11
Incerto
18
Innamorato
15
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su