Leggendo Ora
Brioche alla ricotta: golosissime, sono finite in un attimo | Solo 230 Kcal!
Pubblicità

Brioche alla ricotta: golosissime, sono finite in un attimo | Solo 230 Kcal!

Finiscono in un batter di ciglia, queste brioche ripiene di crema alla ricotta. A colazione o a merenda, sono la soluzione perfetta per consumare un alimento sano, genuino e dietetico, nel limite del possibile. Apportano, infatti, solo 230 calorie a porzione, leggere, ariose e friabili, sono una delizia per il palato, ma non impattano sulla linea. Ne basta una per sentirsi in paradiso, golose come sono e in grado di saziare da sole anche gli stomaci più voraci.

Un impasto semplice e un ripieno morbido, questi i segreti per un dolcetto che vi darà grandi soddisfazioni. Facilissime da preparare, richiedono, però, un lungo riposo per la lievitazione. Meglio, quindi, giocare d’anticipo e infornarle la sera prima, per un risveglio con i fiocchi!

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

Pubblicità

Brioche alla ricotta: gli ingredienti

Per questa ricetta procuratevi:

  • per l’impasto:
    • 60 gr di burro morbido
    • 400 gr di farina
    • 250 ml di latte caldo
    • 1 uovo
    • 50 gr di dolcificante stevia (o 100 gr di zucchero normale)
    • 8 gr di lievito
    • 3 gr di sale
  • per il ripieno:
    • 200 gr di ricotta light
    • 15 gr di dolcificante stevia (o 30 gr di zucchero normale)
    • 2 cucchiai di panna acida
    • 1 albume
  • per finire:
    • 1 tuorlo
    • zucchero a velo, q.b. per guarnire

Con queste porzioni otterrete una decina di brioche.

La preparazione

Intiepidite il latte e versatelo in una ciotola, unite la stevia o lo zucchero, il lievito e amalgamate con il frullino a mano.

Aggiungete il burro e l’uovo, mescolate ancora per uniformare il composto e sciogliere il burro, poi setacciate direttamente nel recipiente 300 grammi di farina, fatela assorbire perfettamente, prima di inserire la farina avanzata (100 g) sempre setacciata con un pizzico di sale.

Quando l’impasto risulta ben omogeneo, proseguite a lavorarlo con le mani pulite, fino a realizzare un panetto. Riponetelo nella terrina, ricopritelo con il cellophane e un canovaccio pulito e lasciate lievitare per un’ora.

Nel mentre, rompete l’uovo separando il rosso e la chiara. Scolate la ricotta in una ciotola, poi ammorbiditela inserendo la stevia o lo zucchero, l’albume e la panna acida, per realizzare la crema.

Pubblicità

Nel frattempo lavorate la ricotta insieme al dolcificante stevia (o lo zucchero), la panna acida e l’albume così da ottenere una crema.

Preriscaldate il forno a 180° e foderate la leccarda con la carta apposita.

Riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata. Conferitegli la forma di un rettangolo, poi con una rondella, sezionatelo in 10 rettangolini, tutti delle stesse dimensioni. Incidete ognuno con un taglio verticale al centro e tre taglietti in diagonale su entrambi i lati, come nella foto.

Prelevate un cucchiaio di ripieno e adagiatelo sul fondo di ogni rettangolo, poi arrotolatelo e sistematelo sulla placca. Proseguite fino a terminare il tutto e coprite con uno straccio, fate lievitare per altri 10 minuti.

Sbattete il tuorlo rimasto e spennellate la superficie di ogni brioche, infine, infornatele per 20-25 minuti.

Sfornate e attendete che si raffreddino leggermente, poi spolveratele con lo zucchero a velo e gustatele.

Pubblicità

Sono meravigliose e light!

 

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
11
Felice
1
Incerto
3
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su