Leggendo Ora
Abbassa il colesterolo e la glicemia! Questo cereale è l’alternativa perfetta alla farina
Pubblicità

Abbassa il colesterolo e la glicemia! Questo cereale è l’alternativa perfetta alla farina

Abbassa il colesterolo e la glicemia! Questo cereale è l’alternativa perfetta alla farina

Molte persone credono che i cereali più sani e nutrienti siano avena, riso, grano, quinoa e mais. Pochi includono nell’elenco l’amaranto, anche perché quasi nessuno lo conosce. Eppure questo alimento ha un valore nutritivo piuttosto elevato.

Non solo: varie organizzazioni alimentari lo considerano uno dei migliori alimenti al mondo, tant’è che la NASA lo usa nella dieta dei suoi astronauti.

Pubblicità

Abbassa il colesterolo e la glicemia! Il cereale alternativo alla farina

Amaranto: un’alternativa molto più sana alla farina

L’amaranto si può consigliare in particolare alle donne in gravidanza o in allattamento. Questo perché, come s’è detto, è molto nutriente.

Cento grammi di amaranto in media forniscono:

Calorie: 371
Proteine​: 14 gr
Grassi: 7 gr
Carboidrati: 65 gr
Fibra: 6,7 gr
Potassio: 508 mg
Ferro: 7,6 mg
Calcio: 159 mg
Fosforo: 557 mg

Questa pianta e il suo seme sono una fonte eccellente di proteine ​​e aminoacidi. È più proteico e ricco di minerali del riso e grano. E poi non contiene glutine. La varietà di vitamine e minerali dell’amaranto è davvero fuori dal comune. Vediamo quali sono le  sue proprietà maggiormente degne di nota.

I benefici dell’amaranto

L’amaranto contiene squalene, un antiossidante efficace nella lotta contro le malattie croniche. Inoltre contiene carboidrati a lento assorbimento. Ma non basta. Il consumo di amaranto stimola la produzione di triptofano, un aminoacido essenziale che contribuisce a regalarci una sensazione di benessere (e può conciliare il sonno). Ma contiene anche amminoacidi come lisina e metionina, che non dovrebbero mancare in una dieta equilibrata.

I benefici

1. Favorisce le prestazioni fisiche e mentali

Il basso indice glicemico facilita le performance cognitive. È quindi raccomandato per quanti svolgono attività che richiedono lavoro fisico ma anche mentale.

Pubblicità

2. Abbassa il colesterolo

L’amaranto contribuisce a regolare il colesterolo nel sangue e favorisce il corretto funzionamento del cuore. Questo perché è ricco di grassi polinsaturi, che lo rendono un alimento eccellente per il sistema circolatorio.

3. Rafforza le ossa

Poiché contiene calcio, magnesio e fosforo, l’amaranto è molto utile al mantenimento della salute delle ossa e può attenuare i sintomi dell’osteoporosi.

4. Adatto per i diabetici

L’indice glicemico dell’amaranto è 35, il che vuol dire che questo cereale si può inserire anche nella dieta dei diabetici o quanti sono in una condizione di pre-diabete.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
4
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su