Leggendo Ora
25 grammi: Abbassa il colesterolo cattivo, alza quello buono e migliora la memoria!
Pubblicità

25 grammi: Abbassa il colesterolo cattivo, alza quello buono e migliora la memoria!

25 grammi: Abbassa il colesterolo cattivo e alza quello buono!

I semi di sesamo hanno un grande valore nutritivo, ma sono anche capaci di apportare diversi benefici alla nostra salute, se consumati con regolarità.

Tra le molte varietà di sesamo, la più comune è bianca e nera. Questo semino si può anche consumare in diversi modi, anche se i semi di sesamo crudi o tostati sono i più popolari e diffusi.

Pubblicità

25 grammi: Abbassa il colesterolo cattivo e alza quello buono!

Il sesamo contiene proteine ​​di alta qualità, acidi grassi essenziali e carboidrati. È anche un’ottima fonte di fibre, calcio, ferro, zinco, potassio e fosforo, ma pure di vitamine, per esempio la B6 e la E.

Ma vediamo alcuni dei benefici che possiamo ricavare dai semi di sesamo.

1. Abbassano il colesterolo

I semi di sesamo contengono acido oleico. Questa sostanza aiuta ad abbassare il colesterolo “cattivo” (LDL), ma non solo, può accrescere i livelli ematici di quello “buono” (HDL).

Questo acido, inoltre, insieme ad altre sostanze antiossidanti, riduce il rischio di indurimento delle arterie, coi conseguenti problemi di circolazione, infarto e ictus.

2. Riducono il rischio di osteoporosi

Zinco e calcio possono prevenire la perdita di densità ossea che è legata all’età adulta e in particolare alla menopausa (nelle donne, ovvio). Possono pertanto essere visti come un presidio contro l’osteoporosi.

3. Possono influire sull’ansia

Contengono niacina, una sostanza essenziale per il controllo dell’ansia. Una piccola quantità al giorno migliora l’efficienza del sistema nervoso, calma la fame, aiuta a liberare la mente dal peso dello stress.

Pubblicità

4. Contrastano la stitichezza

Questo per via della loro alta concentrazione di fibre alimentari. Consumare semi di sesamo migliora il transito intestinale e può prevenire la stitichezza.

Peraltro se ne sconsiglia il consumo in caso di diarrea, perché possono aggravare il problema.

5. Stimolano la memoria

Le proteine ​​del sesamo contengono 8 degli aminoacidi essenziali. Ciò può dare una buona spinta alle prestazioni fisiche e mentali. È anche da ritenere che possano dare una mano alla capacità di concentrazione e alla memoria, grazie al loro elevato contenuto di antiossidanti, fosforo e lecitina.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su