deumidificatore casalingo

Il metodo definitivo per eliminare l’umidità in casa con una bottiglia! L’umidità è il grande cruccio dell’inverno, ma per eliminarla abbiamo a disposizione il trucco della bottiglia. Per tutte quelle che come noi, vogliono risparmiare in bolletta e preservare il pianeta dall’inquinamento, questa soluzione a costo zero è manna dal cielo. Grazie all’aiuto di un semplice ingredienti sempre presente in casa, potrete evitare l’acquisto di un deumidificatore, costoso di suo e impattante sui consumi energetici. Munitevi, quindi, di una bottiglia di plastica pulita e asciutta e seguite i nostri consigli. Il metodo definitivo per eliminare l’umidità in casa con una bottiglia! Una volta recuperata una bottiglia di plastica di almeno 1 litro, con cautela tagliatela in due sezioni, in modo che la parte alta, quella con il tappo sia leggermente più corta. Immaginate che corrisponda circa a 1/3 della lunghezza totale, per capirci. Ora con un punteruolo o con un coltello appuntito, praticate dei piccoli fori sul tappo e avvitatelo. Appoggiatelo sul tavolo e riempite solo questa parte di bottiglia di sale grosso. Riponetela in frigorifero per una notte intera. L’indomani, sistematela capovolta sulla base e posizionatela nella zona della casa più colpita dall’umidità. Il sale funge da catalizzatore, da spugna per il vapore acqueo e lo assorbirà, sciogliendosi. Ecco la ragione di quei buchetti sul tappo. Una volta liquefatto, scivolerà sul fondo della bottiglia, ma non potrà evaporare rimettendo in circolo l’acqua assorbita. Man mano che lo vedete sciogliersi, sostituitelo. Se desiderate aggiungere una nota aromatica all’ambiente, potete aggiungere al vostro deumidificatore casalingo qualche goccia di olio essenziale a vostra scelta, Ma non finisce qui. Esistono anche altri trucchetti per combattere l’umidità. Il riso, ad esempio, è altrettanto efficace! Se vi fosse già capitato di bagnare un dispositivo elettronico, sapete bene che lasciarlo immerso nel riso può risolvere il problema e rimetterlo a nuovo. Allo stesso modo, un sacchettino inserito in cassetti e armadi, attira le particelle di acqua nell’aria e le trattiene, impedendo il formarsi dell’umidità. Anche una ciotola colma, lasciata sul comodino o nelle vicinanze del letto combatterà la condensa e vi farà dormire sonni tranquilli, soprattutto se unite anche qualche goccia di lavanda. O ancora, il bicarbonato di sodio, protagonista di moltissimi rimedi naturali, è perfetto per deumidificare i piccoli ambienti. Riempite una tazza e lasciatela in bagno, eviterete la condensa su vetri e specchi!
Umidità in casa: Basta una bottiglia