Leggendo Ora
Torta al limone senza forno | La fai alla svelta ed è un capolavoro!
Pubblicità

Torta al limone senza forno | La fai alla svelta ed è un capolavoro!

Torta al limone semifredda, buona e non usi il forno!

Se ti possono levare tutto ma non il dolce al limone, la ricetta che trovi qui sotto è decisamente quello che fa per te. Si tratta di una ottima torta al limone che si può preparare senza far ricorso al forno.

Si scioglie in bocca fin dal primo assaggio e si rivela sempre di una bontà travolgente.

Pubblicità

Vediamo più da vicino come si prepara.

Torta al limone semifredda, buona e non usi il forno!

Gli ingredienti

Si parte con la crema al limone, per la quale ci servono:

80 ml di succo di limone
240 ml di panna liquida da montare
120 ml di acqua
90 gr di zucchero
50 gr di burro freddo
2 cucchiai di amido di mais
1 uovo intero + tre tuorli d’uovo

La preparazione

In un pentolino riuniamo l’uovo intero e i tuorli, poi aggiungiamo la maizena e amalgamiamo tutto quanto con una frusta a mano. Quando abbiamo ottenuto una crema senza grumi, aggreghiamo pure lo zucchero, assieme al succo di limone e all’acqua. Mescoliamo ancora e facciamo cuocere fino a raggiungere una certa densità (sempre amalgamando).

A quel punto leviamo dal fuoco e aggiungiamo il burro: quando questo s’è sciolto, passiamo la crema in una ciotola e la facciamo raffreddare dopo averla sigillata con della pellicola alimentare.

Nel mentre montiamo la panna in una ciotola e ci incorporiamo la crema al limone una volta che è fredda, adoperando uno sbattitore elettrico.

Pubblicità

Assemblaggio della torta

Adesso ci procuriamo una pirofila (22 x 22 x 7 centimetri) e sul fondo versiamo la crema che abbiamo appena creato.

Sopra questo letto di crema adesso adagiamo una parte dei 150 grammi di biscotti della ricetta, che avremo provveduto a pucciare rapidamente nel latte.

Sopra i biscotti ora mettiamo un altro strato di crema e quindi un altro strato di biscotti. L’ultimo strato dovrà essere fatto di crema: a quel punto livelliamo e mettiamo un attimo da parte.

E adesso la meringa

Ci servono:

135 gr di zucchero
3 albumi d’uovo

In una ciotola versiamo le chiare e lo zucchero e amalgamiamo con una spatola fino a quando lo zucchero non si scioglie. Adesso facciamo cuocere a bagnomaria, sempre mescolando.

Quando il mix è pronto, lo passiamo nella sua ciotola e lo lavoriamo con lo sbattitore elettrico per una decina di minuti.

Pubblicità

Bene, adesso abbiamo la meringa: la versiamo sopra al nostro dolce e poi mettiamo la pirofila in frigo per non meno di un paio d’ore.

Passate le due ore, tiriamo fuori il dolce dal frigidaire. Se ci va, possiamo chiudere la preparazione con una botta di fiamma ossidrica, per brunire la meringa, e una spolverata di scorza di limone grattugiata.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su