Leggendo Ora
Stracci e canovacci puliti senza usare la lavatrice? Ecco come!
Pubblicità

Stracci e canovacci puliti senza usare la lavatrice? Ecco come!

Volete stracci e canovacci immacolati, ma senza usare ogni volta la lavatrice? Pensate a quelli della cucina, ad esempio, utilizzati fino allo sfinimento, ogni giorno sarebbero da rimettere a nuovo… ma programmare un lavaggio loro dedicato, quasi quotidianamente, diventa davvero troppo impegnativo.

Sicuramente, di questi tempi, l’igienizzazione è al primo posto: passiamo con molta cura ogni angolo della casa per assicurarci una pulizia assoluta e scongiurare l’attacco dei virus. Di conseguenza, una volta utilizzati, i panni vanno a loro volta sanificati prima di poterli nuovamente impiegare all’uso. Questo comporta un notevole dispendio energetico: la lavatrice, infatti, per poterci assicurare un lavoro ben fatto, dovrebbe essere programmata almeno a 60°, se non 90°!

Non sarebbe fantastico poter ottenere risultati equivalentemente sicuri senza dover azionare nessun elettrodomestico? Certo che sì, per questo abbiamo individuato la procedura perfetta per disinfettare rapidamente pezze e cenci con soli 2 ingredienti, di cui sicuramente disponete:

Pubblicità
  • aceto di vino bianco,
  • acqua.

Pronte? Via!

Stracci e canovacci puliti senza usare la lavatrice? Ecco come!

Questo metodo per disinfettare stracci e canovacci è davvero semplicissimo da attuare e vi garantisce un’efficacia sicura.

Preparate una pentola capiente tanto da contenere tutti i panni da lavare. Inseriteli al suo interno e versate un abbondante bicchiere di aceto, rigorosamente di vino bianco. La sua composizione chimica vi garantirà un’igienizzazione pberfetta, grazie alle sue conclamate proprietà antibatteriche e antimicotiche.

Riempite, ora, il tegame con l’acqua del rubinetto fino a ricoprire interamente il vostro bucato. Posizionatelo sul gas a fiamma alta e portate a bollore; una volta raggiunto, proseguite ancora per 5 minuti circa, quindi spegnete il fuoco e scolate esattamente come fareste con la pasta. Aspettate che li stracci si raffreddino del tutto prima riprenderli in mano. Strizzateli energicamente, poi stendeteli ad asciugare. 

Ora i vostri stracci sono davvero sterilizzati alla perfezione e nel giro di breve, potrete riutilizzarli in tutta serenità.

stracci e canovacci

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su