Leggendo Ora
Stella di Natale o Poinsettia: curala e falla rifiorire facendo così
Pubblicità

Stella di Natale o Poinsettia: curala e falla rifiorire facendo così

La Stella di Natale, o Poinsettia, è di buon auspicio e il suo colore rosso fuoco è il simbolo delle feste: proprio in questo periodo raggiunge la sua massima fioritura.

Questa pianta tipicamente invernale è piuttosto delicata e soffre se non viene curata bene. Come curarla, allora, una volta passate le feste? Curiose?

Stella di Natale
 

Ecco come curarla al meglio tra Dicembre e Gennaio

Partiamo proprio dall’inizio, quando la Stella di Natale ha il suo massimo splendore, dicembre! Alcuni consigli pratici per mantenere a lungo la sua bellezza. Anzitutto, dovete sapere che questa pianta non va esposta direttamente ai raggi del sole ma ricordatevi che necessita di luce. 

Pubblicità

Non tenere la stella di Natale vicino a fonti di calore e prestate attenzione anche a non farle prendere colpi di aria. Innaffiate solo il terriccio due volte alla settimana ed evitate che nel sottovaso si ristagni l’acqua in eccesso.

Se notate delle foglie gialle, specie in basso, non preoccupatevi la vostra Stella di Natale non sta soffrendo. E’ normale che perda qualche foglia continuate a bagnarla fino a fine marzo, quando rimarranno solo le parti colorate.

Come prendersi cura della Stella di Natale o Poinsettia da Marzo ad Aprile

In questi mesi, se notate che la vostra pianta ha perso tutte le foglie verdi, non allarmatevi, è normale. Tra Marzo e Aprile è il momento di tagliare tutti i rami nudi della pianta a un’altezza di circa 15 cm da terra.

Stella di Natale

La manutenzione in estate!

Tra maggio e settembre, la stella di Natale dovrà essere travasata in un vaso di terracotta aggiungendo un po’ di terra universale. Successivamente sistemate la pianta all’aperto e in un luogo che sia per metà all’ombra.

Dai suoi rami nudi nasceranno le gemme e spunteranno nuove foglie. Ricordatevi di aggiungere al liquido un fertilizzante per piante verdi quando andrete ad innaffiarla.

Far rifiorire la Stella di Natale o Poinsettia tra ottobre e novembre

Quando la bella stagione sarà, ormai, passata e arriveranno i primi freddi, riportate la stella di Natale in casa. Basteranno 8 ore di luce al giorno perché si colori in fretta di rosso. Annaffiatela come sempre e, ancora per un po’, utilizzate il fertilizzante ma, questa volta, non per piante verdi ma per quelle fiorite da interni!

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
2
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su