Leggendo Ora
Rösti di cavolo cappuccio: buono, semplice e veloce!
Pubblicità

Rösti di cavolo cappuccio: buono, semplice e veloce!

Rösti di cavolo cappuccio: buono, semplice e veloce!

Se hai problemi a far mangiare le verdure ai tuoi figli, la ricetta che ti proponiamo qui appresso può essere la soluzione giusta. Si tratta in buona sostanza di una divertente frittata di cavolo cappuccio alla quale i pargoli non sapranno resistere.

Vediamo come si prepara.

Pubblicità

Rösti di cavolo cappuccio: buono, semplice e veloce!

Gli ingredienti

Ti occorrono:

mezzo chilo di cavolo cappuccio
10 grammi di lievito secco
una patata
300 ml di latte caldo
360 grammi di farina
due carote
300 ml di acqua tiepida
8 grammi di sale
quanto basta di prezzemolo
venti grammi di zucchero
due uova

La preparazione

Si comincia rompendo le uova in una boule e poi amalgamandole con una frusta a mano. Quindi si versano il latte, l’acqua, lo zucchero, il sale e il lievito secco. Dopodiché si mescola il tutto con energia per poi aggiungere la farina.

Amalgamiamo ancora con la frusta fino a incorporare tutto per bene, dopodiché si copre il composto con un panno e si lascia riposare per una mezzora circa.

Frattanto su una spianatoia tagliamo a fettine sottili il cavolo cappuccio e poi lo mettiamo dentro una ciotola, dopodiché ci versiamo sopra dell’acqua calda. L’acqua deve coprire la verdura. Fatta questa operazione, mettiamo da parte e lasciamo riposare per circa quindici minuti.

Si continua grattugiando le carote e la patata, dopo averle debitamente pelate, quindi ci si trita dentro il prezzemolo. Dopodiché aggiungiamo il cavolo cappuccio, non senza averlo strizzato dell’acqua in eccesso.

Pubblicità

A questo punto si riprende l’impasto e dopo averlo leggermente lavorato ci aggiungiamo le verdure che abbiamo appena preparato. Mescoliamo con delicatezza in modo da rendere tutto omogeneo.

La cottura

Adesso mettiamo sul fuoco una padella che avremo unto con dell’olio vegetale e ci versiamo dentro due mestoli del nostro composto. Allarghiamo l’impasto sul fondo così da dargli una bella forma rotonda.

Adesso ci versiamo sopra un po’ d’olio vegetale e capovolgiamo la frittata per cuocerla in maniera uniforme. Dopo tre o quattro minuti per lato possiamo tranquillamente passare la nostra frittata sopra un piatto piano, dopodiché si va avanti così fino a che c’è impasto, naturalmente.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su