Leggendo Ora
Primi piatti di pesce: 3 ricette di Natale per un figurone coi parenti
Pubblicità

Primi piatti di pesce: 3 ricette di Natale per un figurone coi parenti

primi piatti di pesce

Primi piatti di pesce: 3 ricette di Natale per un figurone coi parenti

Nel caso improbabile non avessi ancora pensato al cenone di Natale (o di Capodanno), qui appresso di suggeriamo tre ricette che crediamo facciano decisamente al caso tuo, se vuoi fare bella figura con famigliari e parenti nell’occasione più importante e solenne dell’anno.

Pubblicità

Primi piatti di pesce: 3 ricette di Natale per un figurone coi parenti

Si tratta di tre idee per altrettanti primi piatti di pesce.

Vediamole.

Uno. Pasta con crema di pistacchi e salmone

La preparazione

Si comincia preparando la besciamella e si mette da parte. Poi si versano i pistacchi nel bicchiere del frullatore, si tritano in maniera abbastanza grossolana e se ne preleva una parte che servirà alla guarnizione finale.

Adesso si unisce metà della besciamella col salmone e si frullano assieme per qualche secondo.

La crema che ottenete si trasferisce ora dentro una padella, dopodiché si versa anche l’altra metà, si amalgama e si aggiusta di sale e pepe.

Se per caso la crema al salmone fosse riuscita troppo densa, si può allungare con un po’ di acqua di cottura della pasta.

Pubblicità

La quale pasta si cuoce come al solito, ovvero al dente, poi si scola e si manteca per un minuto nella padella con la crema al salmone.

Prima di portare a tavola si aggiungono i pistacchi e il prezzemolo tritati.

Due. Risotto al vino e cozze

primi piatti di pesce

Per la preparazione fai così

Si versa un po’ d’olio extravergine in un tegame, poi ci si fa rosolare uno spicchio d’aglio e quindi si uniscono del brodo e un’acciuga sott’olio.

A questo punto, dopo averle pulite, si versano anche le cozze, che devono cuocere per un minuto prima di spegnere la fiamma.

Adesso è il momento di tostare leggermente il riso: dentro una casseruola e sfumando con del vino bianco.

Quando il vino è evaporato, occorre aggiungere il brodo un po’ alla volta e lasciare andare il riso per una decina di minuti.

Pubblicità

Fatto questo, si sgusciano le cozze e si versano nella pentola col riso: si aggiusta di sale e pepe, si unisce una noce di burro, si spolvera con del prezzemolo tritato e poi si versano due cucchiai di vino bianco per concludere la cottura.

Prima di portare in tavola si può spolverare con dell’altro prezzemolo tritato.

Tre. Pasta al pesto con zucchine e gamberi

primi piatti di pesce

La preparazione

Si lava la zucchina, si levano le due estremità e poi si passa nel frullatore assieme a dei pinoli, al del grana grattugiato e a qualche foglia di basilico.

Si frulla tutto quanto poi si aggiungono pure olio, pepe e sale, dopodiché si rimette in moto fino a ottenere un composto abbastanza fluido (in caso fosse troppo denso, si può allungare con dell’acqua).

A questo punto si puliscono e si sgusciano i gamberi, poi si versa un filo d’olio in una padella e quando è caldo si mettono due spicchi d’aglio a rosolare.

Quando l’aglio ha preso il giusto colore (biondo), lo leviamo e mettiamo le acciughe, allungando con dell’acqua per facilitare il loro disfacimento.

Pubblicità

Adesso si versano in padella i gamberi, si fanno saltare per un paio di minuti, si aggiustano di sale e pepe e poi si levano dal fornello spolverandoli con una manciata di prezzemolo e bagnandoli con del succo di limone.

Quando la pasta è al dente, si scola, si condisce col pesto alle zucchine, qualche foglia di basilico, un po’ d’acqua di cottura e i gamberi saltati, poi non resta che portare in tavola.

Buon Natale e buon anno nuovo!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su