Leggendo Ora
Ottenere ortensie coloratissime: ti spieghiamo come, è facile!
Pubblicità

Ottenere ortensie coloratissime: ti spieghiamo come, è facile!

Ottenere ortensie coloratissime: ti spieghiamo come, è facile!

Ottenere ortensie coloratissime: eccoti spiegato un metodo semplicissimo! Se in giardino hai una bella pianta di ortensie, qui di seguito ti offriamo alcuni consigli che speriamo possano esserti utili a ricavarne il meglio, soprattutto in termini di colori e sfumature.

Come ottenere ortensie super colorate: alcune dritte

Se per caso ti sei accorta che le ortensie che hai in giardino hanno un colore un po’ spento, un primo accorgimento per rimediare alla cosa può consistere nel concimare il terreno con prodotti ricchi di potassio e scarsi, invece, di azoto e fosforo. 

Pubblicità

È anche importante che il terreno sia ricco di ferro e alluminio. Fornire queste sostanze alla pianta in realtà è molto semplice: basta infilare un chiodo vicino alle radici.

Riguardo alle tonalità di colore, se ami l’azzurro, dovrai piantare le ortensie in un terreno acido, mentre potrai ottenere una sfumatura rosa optando per un terreno più alcalino.

Ottenere ortensie coloratissime: il vaso giusto

È anche importante, se hai deciso di piantare le ortensie nei vasi, scegliere quelli giusti, soprattutto in termini di dimensioni. Più in concreto, se la pianta è piccola il vaso dovrà avere almeno 40 centimetri di diametro, se è grande, dovrà essere almeno di 60 centimetri. 

La temperatura giusta

Le ortensie non amano i raggi diretti del sole: per loro la temperatura più gradita è intorno ai 18 gradi. Un calore eccessivo le può danneggiare irrimediabilmente. 

Durante l’inverno si potrà scegliere se portare le ortensie dentro casa o lasciarle fuori. Se si portano dentro, bisogna collocarle vicino a una finestra, ma lontano dai termosifoni. 

L’acqua

D’estate le ortensie hanno bisogno di una umidità pressoché costante, quindi vanno annaffiate almeno una volta tutti i giorni. D’inverno bisogna fare in modo che il terreno non si secchi. È importante la temperatura dell’acqua, né troppo calda né troppo fredda.

See Also

Pubblicità

I parassiti

Contro i parassiti si possono adoperare il sapone di Marsiglia, diluito con dell’acqua, oppure il bicarbonato di sodio, anche questo diluito in un po’ d’acqua.

Nel caso una parte della pianta sia stata già attaccata e danneggiata dai parassiti, bisogna reciderla, così da evitare che il danno si propaghi anche al resto della pianta. 

Ogni quanto potare

Le ortensie di dovrebbero potare almeno una volta l’anno. 

A tutte voi buon giardinaggio!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su