Leggendo Ora
Non butterai mai più le bucce di arancia | Mettile in un barattolo e aggiungi l’aceto
Pubblicità

Non butterai mai più le bucce di arancia | Mettile in un barattolo e aggiungi l’aceto

Non buttare via le bucce di arancia. Mettile in un barattolo e aggiungi l’aceto

Se cercate un detergente completamente naturale, magari fai da te, ve ne mostriamo uno completamente casalingo e super economico!

La vitamina C è essenziale per la salute del nostro sistema immunitario e soprattutto d’inverno si dovrebbe cercare di assumerne a sufficienza.

Pubblicità

Non buttare via le bucce di arancia. Mettile in un barattolo e aggiungi l'aceto

Gli agrumi sono la soluzione ideale, nonché più pratica. Le spremute di arancia, ad esempio, sono molto gettonate. Soprattutto per far assumere le preziose vitamine che contiene ai bambini.

Molto utilizzati anche in cucina, di agrumi se ne usano parecchi. Non solo per mangiarli ma anche come ingredienti di tante ricette. Il limone viene usato moltissimo.

E le bucce? Normalmente si gettano. Ed è un errore.

Il detergente che vi mostriamo tra poco è fatto proprio con le bucce degli agrumi.

Non buttare via le bucce di arancia. Mettile in un barattolo e aggiungi l’aceto

Detergente casalingo naturale, come realizzarlo

Cosa vi serve?

  • 3 arance (sgrassanti);
  • 1 limone (antibatterico e contro gli odori sgradevoli);
  • Aceto di vino bianco (ottimo detergente, disinfettante ed anticalcare);
  • 1 barattolo;
  • 1 spruzzino.

Spremete arance e limone e preparatevi una bella spremuta. Salvate le bucce.

Noterete che all’interno di esse rimangono residui di agrume. Ecco la base per il vostro detergente casalingo!

Pubblicità

Recuperate un barattolo e tagliate tutte le bucce a pezzetti. Inseritele nel barattolo, pressando se necessario, e versateci sopra l’aceto, tanto quanto serve a coprire le bucce, fino all’orlo del barattolo stesso.

Chiudete il barattolo e conservatelo al riparo da fonti di luce per 2 settimane. Questo tempo serve per far macerare bene le bucce degli agrumi, che rilasceranno gli elementi utili a creare il detergente.

Trascorse le 2 settimane, filtrate tutto e buttate le bucce. Riempite lo spruzzino con il liquido fatto di aceto ed estratti di agrume e usate su tutte le superfici che volete pulire, comprese le parti in acciaio.

Il risultato vi stupirà e lascerà anche un gradevole profumo!

Ovviamente potete usare tutti gli agrumi. Non solo limone e arancia ma anche, ad esempio, mandarini e pompelmi.

Buone pulizie!

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
70
Entusiasta
247
Felice
56
Incerto
131
Innamorato
29
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su