Leggendo Ora
Le patate magiche: scopri il segreto per farle croccanti e gonfie!
Pubblicità

Le patate magiche: scopri il segreto per farle croccanti e gonfie!

Le patate magiche: scopri il segreto per farle croccanti e gonfie!

Le patate che ti presentiamo qui sotto sono “magiche” nel senso che preparate in questo modo vengono fuori magnificamente croccanti e ariose, quasi fossero gonfiate dall’interno.

Sono vere e proprie nuvole in cui possiamo affondare il morso per alcuni istanti di goduriosa soddisfazione. Di sicuro saranno una deliziosa sorpresa sia per i vostri famigliari che per gli amici.

Pubblicità

 

Si procede in tre fasi e con due passaggi in olio bollente: uno a 150 gradi e l’altro a 180. Il “segreto” sta appunto in questo sbalzo termico, che alle patate fa inglobare aria così da dilatarle a dismisura. 

In mancanza di un termometro da cucina, basterà che durante la prima cottura in padella l’olio sia caldo ma non fumante, mentre nella seconda è importante che invece l’olio faccia fumo. 

Le patate magiche: scopri il segreto per farle croccanti!

Per due persone occorrono: un litro e mezzo di olio di semi di arachidi; tre patate medie; sale quanto basta. 

Le tre fasi di cui si diceva sono queste.

Uno. Si tagliano le patate a fette sottili con una mandolina.

Pubblicità

Due. Si friggono in olio a 150 gradi per cinque minuti.

Tre. Si passano per pochi istanti nell’olio a 180 gradi. 

La preparazione

Occorrono due padelle grandi adatte alla frittura e con un fondo piuttosto spesso. 

Si riempiono con l’olio di semi e poi si mettono sul fuoco, una a fiamma alta, l’altra a fiamma dolce. Aspettando che l’olio raggiunga la temperatura, le patate si fanno a fettine sottili più o meno tre millimetri. 

Non vanno ammollate in acqua.

A questo punto si friggono le fettine, un po’ alla volta, nella prima padella (quella a fiamma bassa), per 5 minuti: si girano con la schiumarola fino a che si gonfiano. Questo è il momento giusto per passarle nella seconda padella, quella con l’olio a 180 gradi. Basteranno davvero pochi istanti: l’importante è che le patate prendano una bella doratura.

Poi si scolano, si asciugano tamponandole con della carta assorbente, si aggiustano di sale e poi si portano in tavola, magari condite con una salsa a piacere. 

Pubblicità

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su