Leggendo Ora
La Marmellata di cipolle di Tropea: Ricetta con trucchetto!
Pubblicità

La Marmellata di cipolle di Tropea: Ricetta con trucchetto!

La Marmellata di cipolle di Tropea: il trucco per farla cremosa

Ogni tanto possiamo anche permetterci un peccato di gola. Un peccato di gola a cui difficilmente si riesce a rinunciare è quello di assaporare una buona marmellata.

Pubblicità

Tuttavia se il nostro palato desidera un sapore diverso dal solito la marmellata di cipolle di Tropea è la risposta giusta.

Questo tipo di marmellata grazie al sapore agrodolce è adatta per accompagnare carni arrosto e formaggi stagionati.

Ovviamente chi ama mettere le mani in pasta non può lasciarsi scappare l’occasione di preparare un buona marmellata di cipolle di Tropea fatta in casa.

La Marmellata di cipolle di Tropea: il trucco per farla cremosa

La ricetta che andrò a scrivere contiene un piccolo trucchetto per rendere la marmellata decisamente più cremosa.

Gli ingredienti per preparare questa agrodolce marmellata sono:

  • 3 foglie di alloro
  • 1 kg di cipolle di Tropea
  • 50 ml di brandy
  • 120 ml di vino bianco
  • 220 gr di zucchero bianco
  • 220 gr di zucchero di canna

La preparazione della marmellata di cipolle di Tropea è molto semplice:

Per prima cosa bisogna lavare le cipolle e tagliarle a fettine sottili. Fatta questa operazione bisogna inserire tutto in una ciotola insieme al vino, allo zucchero di canna, al brandy, alle foglie di alloro e allo zucchero bianco. Una volta inseriti gli ingredienti si andrà a coprire la ciotola con una pellicola trasparente. A questo punto bisogna riporre il composto in frigo e lasciarlo macerare per 6 ore.

Pubblicità

Attenzione: è importante ricordare di mescolare ogni tanto il composto.

Passato il tempo necessario, dopo aver rimosso l’alloro, si verserà tutto in una pentola lasciando cuocere a fuoco medio. Raggiunto il bollore la fiamma dovrà essere abbassata e bisognerà, a fuoco lento, mescolare il composto. Quando la marmellata sarà pronta bisognerà versarla in alcuni barattoli, precedentemente lavati e sterilizzati. Dopo i barattoli andranno chiusi e lasciati sotto una coperta, tutti vicini e capovolti. Quando i vasetti saranno finalmente freddi andranno riposti in un posto buio e fresco.

Buon appetito.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
5
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su