Leggendo Ora
Involtini di cavolo farciti con riso e macinato: solo 90 calorie!
Pubblicità

Involtini di cavolo farciti con riso e macinato: solo 90 calorie!

Involtini di cavolo farciti con riso e macinato: solo 90 calorie!

Questi involtini di cavolo ripieni di riso e carne macinata possono rivelarsi davvero un’idea vincente quando non sapete come risolvere una serata.

Sono buoni, sono nutrienti e contengono la fibra del cavolfiore, che fa sempre bene.

Pubblicità

Vediamo come si preparano.

Involtini di cavolo farciti con riso e macinato: solo 90 calorie!

Gli ingredienti

Per una quindicina di involtini occorrono: 450 grammi di carne macinata; un cavolfiore; un uovo, una tazza di riso cotto; un cucchiaio di prezzemolo; un cucchiaino di aglio tritato; mezza cipolla tritata; mezzo cucchiaino di pepe nero; tre quarti di cucchiaino di sale.

Per la salsa al pomodoro: 425 grammi di salsa di pomodoro; 400 grammi di pelati fatti a dadini; due cucchiai di olio di oliva; due cucchiai di zucchero di canna; un cucchiaino di aglio tritato; un cucchiaino di aceto di vino rosso; mezza cipolla tritata; quanto basta di pepe e sale.

La preparazione

La prima cosa è pulire il cavolfiore levando la parte dura e coriacea sotto, quella in cui si riuniscono le foglie; poi si lavano le foglie che ne avete ricavato e si fanno sbollentare per cinque minuti dentro a una pentola a vapore (in cui l’acqua genera il vapore che cuoce gli alimenti).

Poi si scalda dell’olio dentro una padella antiaderente e ci si mette a rosolare della cipolla: si fa soffriggere per quattro minuti, poi si aggrega pure l’aglio tritato e si fa andare per un mezzo minuto o giù di lì.

Quindi si aggiungono i pelati, la salsa di pomodoro, il sale e il pepe, dopodiché si mescola e si fa bollire per un paio di minuti, poi si incorporano lo zucchero di canna e l’aceto e si fa sbollentare tutto quanto a fuoco basso per una decina di minuti, provvedendo ogni tanto a rimescolare.

Pubblicità

 

Frattanto si mette il macinato in una boule con la cipolla, il riso, il sale, il pepe, l’aglio, il prezzemolo e l’uovo, dopodiché si amalgama con un cucchiaio di legno.

 

Fatto questo, si leva il gambo dalle foglie del cavolfiore e queste si stendono su un tagliere, dopodiché si farciscono con una cucchiaiata generosa di carne macinata e si arrotolano a mo’ di “cannolo”.

A quel punto si prende una pirofila, ci si deposita uno strato di sugo e ci si adagiano gli involtini, che poi si coprono con dell’altro sugo.

L’ultima operazione è foderare la superficie della teglia con della carta di alluminio e mettere tutto quanto in forno a 180 gradi per circa un’ora e venti.

Buon appetito!

Pubblicità

Tempo di preparazione: venti minuti
Tempo di cottura: un’ora e 40 circa
Tempo totale: 2 ore
Porzioni: una quindicina di involtini
Calorie: 90 a involtino

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
4
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su