Leggendo Ora
Infezione da variante Omicron: quali sono i sintomi?
Pubblicità

Infezione da variante Omicron: quali sono i sintomi?

coronavirus

Infezione da variante Omicron: quali sono i sintomi?

Lo scorso 26 novembre l’Organizzazione mondiale della sanità ha posto all’attenzione del mondo una nuova variante della SARS-CoV-2, chiamata Omicron.

La cosa ha causato allarme tra le autorità sanitarie, perché la variante Omicron appare molto contagiosa e suscettibile di reinfezioni.

Pubblicità

Da alcune parti si sono anche avanzate preoccupazioni sulla possibile capacità di Omicron di bypassare la protezione offerta dai vaccini, anche se la Pfizer ribadisce che tre dosi del suo vaccino a RNA messaggero possono ancora prevenire lo sviluppo di una seria sintomatologia eventualmente provocata da questa variante.

coronavirus

Infezione da variante Omicron: quali sono i sintomi?

In molti Paesi sono state adottate misure per cercare di prevenire la diffusione della variante, ma non si sa con quale successo.

La buona notizia, però, è che vari rapporti sembrano mettere in luce che le infezioni causate da questa variante sembrano determinare sintomi più lievi (per esempio rispetto alla Delta).

Ma quali sono i sintomi della variante Omicron?

Secondo informazioni diffuse dal CDC (Centers for Disease Control and Prevention), possibili sintomi dell’infezione da variante Omicron possono essere:

febbre e brividi;

tosse;

Pubblicità

respiro corto e in generale difficoltà respiratorie;

senso di affaticamento;

dolori muscolari;

mal di testa;

perdita del gusto e dell’odorato;

mal di gola;

congestione, naso che cola;

Pubblicità

nausea, vomito;

diarrea.

Il CDC avverte tuttavia che questa lista non è esaustiva e che è possibile che le persone possano avvertire sintomi diversi o diverse combinazioni di sintomi.

Uno studio condotto dalla azienda ZOE e dal King’s College di Londra ha messo a confronto i sintomi di circa 4 milioni di pazienti che li hanno descritti tramite una app scaricata su telefonino.

Il confronto era tra quanti erano stati trovati positivi nell’ottobre 2021, quando la variante prevalente era la Delta, e quanti lo erano stati nel novembre 2021, quando prevalente era la Omicron.

Una analisi preliminare ha messo in rilievo che i sintomi riportati erano in larga parte gli stessi: naso che cola, mal di testa, affaticamento, starnuti e mal di gola.

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su