Leggendo Ora
Il segreto per dei panni bianchi non è la candeggina: il trucco della nonna!
Pubblicità

Il segreto per dei panni bianchi non è la candeggina: il trucco della nonna!

Il segreto per dei panni bianchi non è la candeggina: il trucco della nonna!

 Avere i panni bianchi ma senza usare candeggina: scopri come. Lo sai, i capi bianchi regalano una piacevolissima sensazione di pulito e vorresti vederli sempre così, brillanti e candidi come la neve.

Pubblicità

Sì, ma come fare a ottenere questo risultato senza per forza dover usare la candeggina da bucato? Niente paura, qui appresso ti spieghiamo alcuni semplici “trucchi”, chiamiamoli così, per poter fare a meno di questo pur preziosissimo prodotto chimico senza però rinunciare al candore della biancheria appena lavata.

Il segreto per dei panni bianchi non è la candeggina: il trucco della nonna!

La candeggina

Più passa il tempo e più i nostri capi bianchi perdono brillantezza e tendono a prendere una spiacevole tinta giallognola. Per evitare che ciò succeda, il più delle volte facciamo ricorso alla candeggina, ma ogni volta ci chiediamo se non sia meglio fare a meno di prodotti chimici che non si sa se sono innocui per la salute.

Ebbene, volendo della candeggina si può fare a meno e questo risultato si può ottenere in almeno quattro modi, tutti piuttosto semplici e anche economici.

Quattro modi per fare a meno della candeggina da bucato

Uno. Con l’aceto bianco: aiuta a portare via macchie e sporco, ma si può rivelare anche un eccellente ammorbidente, e tutto naturale!

  • Aggiungi da ½ a 1 tazza di aceto bianco al tuo detersivo per bucato in polvere naturale.
  • Esegui il lavaggio ordinario.
  • Se i tuoi indumenti presentano macchie sul collo, sulle ascelle o su altre aree, applica dell’aceto sulla zona interessata e lascialo agire per un’ora prima di risciacquare

Due. Col bicarbonato di sodio: non solo è economico e lo abbiamo quasi sempre in dispensa, ma rende i panni davvero brillanti, che è il risultato che ci interessa.

  • Aggiungere mezzo bicchiere di bicarbonato nell’apposita vaschetta per il lavaggio. Procedere con il normale lavaggio.

Tre. Col succo di limone: con questo semplicissimo prodotto naturale non solo si otterranno panni puliti, ma anche candidi.

In una bacinella, per ogni litro di acqua, aggiungere il succo di 2 limoni e immergervi i capi, lasciare agire per minimo 30 minuti. Lavare in lavatrice  a 40° e asciugare all’aperto.

Pubblicità

Quattro. Con il latte: sbianca ed è adatto soprattutto per i capi delicati e per quelli di cotone, che come sappiamo non tollerano molto le sostanze troppo aggressive.

Immergere i capi in una bacinella colma di latte, lasciare in ammollo per circa un’ora. Il latte renderà il bucato  più bianco e più morbido.

Come vedi, si tratta di quattro modi semplicissimi per lavare bene i tuoi capi bianchi sia che tu voglia rinunciare alla candeggina, sia che debba far fronte a una improvvisa situazione di emergenza: candeggina finita e urgenza di lavare i tuoi panni bianchi.

Qual è la tua reazione?
Divertito
7
Entusiasta
144
Felice
29
Incerto
33
Innamorato
7
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su