Leggendo Ora
Hamburger di verdure al forno: leggeri e le verdure non sono fritte!
Pubblicità

Hamburger di verdure al forno: leggeri e le verdure non sono fritte!

Hamburger di verdure al forno: leggeri e le verdure non sono fritte!

Se vuoi fare ciao con la manina alla carne, la ricetta di oggi è quello che fa per te. Si tratta di un secondo davvero accattivante e appetitoso: sono degli ottimi hamburger di verdure, insoliti ma buonissimi.

Vediamo come si preparano.

Pubblicità

Hamburger di verdure al forno: leggeri e le verdure non sono fritte!

Gli ingredienti

Parmigiano grattugiato a piacere
2 zucchine
Prezzemolo
2 patate
Olio
2 carote
Pangrattato
Pepe
1 uovo
Sale
Le quantità indicate qui sopra sono per una decina di hamburger di media grandezza.

La preparazione

La prima cosa è grattugiare in una pentola capiente le zucchine, non senza averle prima lavate. Quindi si puliscono e si grattugiano le carote e poi si ripetono le stesse operazioni con le patate.

A questo punto versiamo un po’ d’olio e mettiamo la pentola sul fornello. Amalgamiamo con un cucchiaio e lasciamo andare a fiamma vivace per un cinque minuti.

Passati i 5 minuti, leviamo dal fuoco e aggiungiamo il prezzemolo tritato finemente. Quindi aggiustiamo di sale e pepe e uniamo abbondante parmigiano grattugiato.

Dopodiché versiamo nella pentola un uovo e cominciamo a incorporare tutti gli ingredienti. A questo punto avremo per le mani un composto un po’ liquido: per renderlo più denso basterà aggiungere del pangrattato. In tal modo i nostri burger risulteranno molto più sodi e compatti.

Per dar forma ai nostri burger rivestiamo su una teglia con della carta da forno e prendiamo un coppa pasta. Nel coppa pasta spargiamo del pangrattato e ci versiamo una cucchiaiata del nostro composto. Ai burger va dato uno spessore di più o meno un paio di centimetri.

Pubblicità

Si va avanti così fino che c’è impasto.

Hamburger di verdure: la cottura

In forno

A 200 gradi per 15 minuti.

In padella

Si versa un filo d’olio nella padella. Si mette sopra il fornello e si fanno cuocere i nostri burger a fiamma media un tre minuti per parte. Quindi li adagiamo sopra un piatto rivestito con della carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su