Leggendo Ora
Friggere senza usare l’olio: scopri con noi come fare!
Pubblicità

Friggere senza usare l’olio: scopri con noi come fare!

Friggere è una passione, farlo bene è un’arte, farlo senza usare l’olio una magia! 

Certo non stiamo parlando del modo più salutare per cucinare le pietanze, ma è indubbiamente il più saporito e amato da grandi e piccini. Sappiamo bene che sarebbe opportuno non abusarne: le grandi quantità di olio utilizzate, le altissime temperature raggiunte portano al rilascio di grassi polinsaturi e di sostanze nocive negli alimenti che andremo ad assimilare. Tutto ciò non aiuta l’organismo a mantenersi in forma e sano nel tempo, anzi a lungo andare comporta l’insorgere di problematiche importanti.

Come fare allora? Dobbiamo rinunciare al gusto? Non è detto!

Pubblicità

Esiste un modo per poter friggere bene senza ricorrere all’olio. Pronte a scoprire come fare? Via! 

Friggere bene, ma senza usare l’olio: ecco come fare!

Amanti del fritto, udite, udite! Una recente scoperta ha individuato un ingrediente portentoso per friggere ogni pietanza senza ricorrere all’uso dell’olio!

Sì, benissimo, ma nessuna di noi è disposta a rinunciare a quel gusto sfizioso, alla crosticina croccante e all’umidità interna in nome della salute! Anzi il pensiero comune è che sia meglio uno strappo alla regola piuttosto che un risultato poco entusiasmante!

Fugate le vostre paure, questa metodologia vi permetterà di ottenere fritturine deliziose e delicate, in tutto e per tutto identiche a quelle che siete solite preparare e gustare, ma con un impatto decisamente più salutare sull’organismo! 

Di cosa si tratta? Del glucosio in polvere, anche noto con la denominazione di destrosio! Si può acquistare in farmacia a prezzi modici. Ma perché sarebbe la scelta ideale? Perché fonde a 160° e non arriva alla caramellizzazione prima dei 190°, ovvero mantiene la temperatura esatta per innescare la reazione di Maillard, quella trasformazione chimica che permette la formazione della crosticina esterna, croccante e golosa.

Non lasciatevi fuorviare poi dal fatto che, trattandosi di uno zucchero, si possa utilizzare in sostituzione dell’olio solo per la preparazione di piatti dolci. Per le ricette salate, infatti, vi basterà avvolgere gli alimenti all’interno di foglie vegetali come insalata, cavolo, per poter cucinarli in tutta tranquillità e con risultati da gastronomia!

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su