Leggendo Ora
Cuscini ingialliti: scopri il trucco per lavarli in lavatrice
Pubblicità

Cuscini ingialliti: scopri il trucco per lavarli in lavatrice

Cuscini ingialliti: scopri il trucco per lavarli in lavatrice

Lavare i vostri cuscini in lavatrice è necessario per avere una corretta igiene e pulizia dello stesso. La prima cosa che dovete fare è leggere l’etichetta sul cuscino per verificare che il materiale di cui è composto permetta il lavaggio in lavatrice. Fate molta attenzione su questo primo passaggio per evitare di rovinare irreversibilmente il cuscino.

E’ consigliato lavare i cuscini ogni due mesi e sostituirli ogni due anni, ma nel frattempo è necessario quindi pulirli. Prima di tutto se la usate, togliete la copertura protettiva e lavatela. Si tratta per chi non la usa di una specie di federa che preserva ancora di più il cuscino. Mettete poi in vostro cuscino in lavatrice verticalmente e se la grandezza del cestello lo permette, mettetene due.

Pubblicità

Cuscini ingialliti: scopri il trucco per lavarli in lavatrice

Inserite nella vaschetta il detersivo. In questo caso è consigliato usare quello liquido per evitare che residui solidi restino attaccati. Utilizzare a questo punto un ciclo di lavaggio a freddo e delicato. Prima di toglierlo dalla lavatrice, fate un ulteriore risciacquo. Una volta lavato, toglietelo dalla lavatrice e mettetelo ad asciugare in orizzontale sullo stendino.

Se in casa avete un’asciugatrice, potete inserire il cuscino all’interno per l’asciugatura, inserendo anche due calzini con dentro una palla da tennis per ciascuno. Questo serve per ammorbidirlo e renderlo più soffice.

Ma se il cuscino è particolarmente macchiato o sporco cosa fare? Ebbene ci sono alcuni accorgimenti che dovete seguire. Per prima cosa procuratevi uno spruzzino nel quale metterete:

See Also

  • Una bottiglia spray
    200 ml di acqua
    2 cucchiai di bicarbonato di sodio
    50 ml di aceto di alcool bianco
    50 ml di alcool liquido

Mescolate per bene e irrorate i cuscini con il composto ottenuto. Lasciate riposare il cuscino per mezz’ora. Se lo sporco è particolarmente ostinato potete fare un nuovo composto con bicarbonato di sodio con perossido di idrogeno volume 10. La proporzione è 2 cucchiai di bicarbonato di sodio per 2 cucchiai di perossido di idrogeno volume 10. Se volete al posto di questa soluzione potete un mix tra sapone liquido e acqua ossigenata. Procedete poi al lavaggio.

Se volete lavarlo a secco potete spargere la superficie del cuscino con il bicarbonato di sodio, lasciare un’ora in posa e poi spazzolare. Se ci sono macchie, potete utilizzare il metodo prima descritto con sapone liquido e acqua ossigenata. Fate questo procedimento su entrambe i lati. Fate poi un mix con aceto bianco e alcool al 70% e strofinatela sopra. Fate asciugare e il vostro cuscino è pronto per l’utilizzo.

Pubblicità

Per mantenere la pulizia, potete spruzzare ogni 15 giorni del lysoform spray o se preferite anche l’alcool al 70%.

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
15
Felice
1
Incerto
15
Innamorato
3
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su