Leggendo Ora
Con latte, yogurt e farina preparo il pane a lievitazione breve: lo cuoci in 6 minuti!
Pubblicità

Con latte, yogurt e farina preparo il pane a lievitazione breve: lo cuoci in 6 minuti!

Con latte, yogurt e farina preparo il pane a lievitazione breve! Lo cuoci in 6 minuti

La ricetta di oggi è per un fragrante pane cotto che si prepara davvero in pochi minuti e che si può gustare per tutta la giornata, dalla prima colazione alle cena.

Vediamo adesso più da vicino come si fa.

Pubblicità

Con latte, yogurt e farina preparo il pane senza lievito! Lo cuoci in 6 minuti

Con latte, yogurt e farina preparo il pane a lievitazione breve! Lo cuoci in 6 minuti

Gli ingredienti

Ci servono:

un cucchiaino di zucchero (5 grammi);

un cucchiaino di sale (5 grammi);

un cucchiaio di olio vegetale (10 ml);

un cucchiaio di yogurt (20 grammi);

un bicchiere di latte caldo (200 ml);

Pubblicità

7 grammi di lievito istantaneo (un cucchiaino);

due tazze e mezza di farina (300 grammi).

La preparazione

La prima cosa è versare un cucchiaino di zucchero in una ciotola di vetro bella grande. Quindi aggiungiamo un cucchiaino di sale, un cucchiaio di olio di semi, un cucchiaio di yogurt (circa venti grammi), un bicchiere di latte (circa 200 millilitri): dopo aver messo insieme tutti questi ingredienti, li amalgamiamo con una spatola fino a che sale e zucchero non si sono sciolti.

Adesso versiamo nel mix due tazze e mezza di farina (300 grammi), un cucchiaino di lievito istantaneo e poi amalgamiamo prima con una spatola e poi con le mani.

Dobbiamo impastare fino a che la massa non si appiccica più alle mani. Adesso il panetto che abbiamo ottenuto lo facciamo riposare per una ventina di minuti.

Passati i 20 minuti, adagiamo l’impasto sopra una spianatoia infarinata e impastiamo ancora con le mani. Adesso questo impasto con una spatola lo dividiamo in una dozzina di parti. Dopodiché ognuno di questi frammenti lo arrotoliamo tra le mani e ne otteniamo una pallotta rotonda.

Adesso queste “polpette” le schiacciamo un pochino prima con le mani e poi con un mattarello fino a un diametro di circa dieci/dodici centimetri. Ognuna di queste “pizzette” adesso la deponiamo in una teglia con della carta da forno.

Pubblicità

Ogni volta copriamo con un panno e poi mettiamo a cuocere in forno preriscaldato a 250 gradi per sei minuti.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

 

 

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su