Leggendo Ora
Bocconcini a base di ceci e verdure: sani e appetitosi finiscono in un battibaleno!
Pubblicità

Bocconcini a base di ceci e verdure: sani e appetitosi finiscono in un battibaleno!

Bocconcini a base di ceci e verdure: sani e appetitosi finiscono in un battibaleno!

Questi nugget vegetariani che ti proponiamo qui di seguito altro non sono che fantastiche polpette di ceci e verdure. Ciò che li rende ghiottissimi è una bella crosticina croccante fuori e un cuore morbidissimo dentro. Ma soprattutto sono una soluzione veloce e inusuale per preparare un aperitivo coi fiocchi.

Vanno preparati in anticipo e devono rassodare in frigo per un’ora almeno prima di essere cotti.

Pubblicità

Bocconcini a base di ceci e verdure: sani e appetitosi finiscono in un battibaleno!

Gli ingredienti

Per una ventina di crocchette ci occorrono:

ceci già cotti, 400 g
cipolla dorata, una
porro, uno piccolo,
carota, una
aglio, due spicchi
pangrattato, 50 g
uova, due
origano secco, 1 cucchiaino
paprika, 1 cucchiaino
sale, q.b.
pepe, q.b.
olio extravergine d’oliva, q.b.
olio di semi, q.b. per friggere

La preparazione

Vanno fritti in poco olio, poi scolati e tamponati per bene con della carta assorbente. Faranno la gioia dei vostri ospiti. E sono anche un modo “furbo” per convincere i bambini a gustare le verdure, che come sappiamo sono la loro bestia nera..

Per quanto riguarda i ceci (400 g), potete scegliere tra in scatola, già cotti e pronti all’uso, oppure quelli essiccati. In questo secondo caso, la sera prima occorre reidratarli: si sciacquano sotto al rubinetto, quindi si mettono in una ciotola capiente, si unisce l’acqua a temperatura ambiente fino a sommergerli del tutto e quindi si lasciano in ammollo per circa 12 ore.

L’indomani si lavano di nuovo, dopodiché in un tegame largo e capiente si fa bollire dell’acqua abbondante. Quando raggiunge l’ebollizione ci si tuffano i legumi, si abbassa la fiamma, si copre la pentola e si fa cuocere per circa un’ora. Quindi si colano e si fanno freddare.

Nel mentre, si mondano e si tritano  l’aglio e la cipolla, finemente, al coltello. Quindi si tagliano le  estremità del porro e lo si taglia alla julienne. Si pela la carota, si grattugia e poi si mettono tutte le verdure e i legumi ormai freddi nel robot da cucina.

Pubblicità

Quindi si aggiungono le uova, la paprika, l’origano e il pangrattato (50 g), si aggiusta di sale e pepe e si mette in azione il mixer. Bisogna ottenere un impasto uniforme, leggermente appiccicoso e denso.

Con un filo d’olio d’oliva adesso ci si ungono leggermente le mani e quindi si preleva una noce di composto. Con quella si dà forma a una pallina, la si appiattisce leggermente per darle la classica forma più o meno a losanga e si sistema su un piatto da portata. Si va avanti così fino a che c’è impasto, cercando di realizzare delle polpette di grandezza simile. Vanno messe in frigo a rassodare per un’ora.

Passata l’ora, si versa olio di semi quanto basta in una padella antiaderente. Si porta al punto di fumo e quindi ci si tuffano poche crocchette alla volta: vanno cotte bene da tutti i lati, rigirandole con la pinza alimentare per farle dorate in modo uniforme.

Non ci vorranno più di tre minuti. A quel punto le prendete e le adagiate sulla carta assorbente, le tamponate e poi le servite calde e fumanti.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
4
Felice
2
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su